Latte e gattini

Ho deciso di rassegnarmi all’idea che mio figlio non va pazzo per il latte.
Basta con le preghiere a colazione!
Basta con le colazioni interminabili davanti al biberon pieno!
Le ho provate tutte: 
– magari il problema è il biberon, allora proviamo con la tazza – Era felicissimo all’idea di inzuppare i biscotti come i grandi, salvo poi lasciare lì tutto il latte.
– con i biscotti o senza?
– aggiungiamo il miele – per un po’ ha funzionato, ma poi si è abituato e non è servito più
– aggiungiamo il cacao – 2 mattine è durante l’entusiasmo
BASTA! Devo farmene una ragione mio figlio non è un gattino, come quelli della canzone “sono tutti gatti…” con cui la maestra A.saluta l’arrivo della merenda a base di latte e biscotti (che lui non solo mangia, ma bissa, ovviamente). Non raggiungeremo mai i 250ml di latte raccomandati per un bambino della sua età! Manco con le torture!
Da oggi in poi, a colazione il latte sarà offerto in quantità al max di 180 ml per non spaventare il povero piccolo e perché è la massima quantità sperimentata che riesce a bere. E chissà, magari un giorno di questi chiede il bis…
E i vostri cuccioli? Quanto latte prendono? Dai.. torturatemi con i vostri racconti…

10 Comments

  • Micaela ha detto:

    Qui abbiamo letteralmente abbandonato il latte da diversi mesi ormai… ancor prima dell’estate, forse dalla primavera scorsa… neanche un goccio. Ultimamente ho detto pure al pediatra se la cosa è normale e lui mi ha risposto che molto spesso i bambini eliminano da soli gli alimenti e questo potrebbe celare una qualche intolleranza non acclarata… e vabbè…
    poi però scopro che al nido lo beve eccome!
    Me ne farò una ragione.
    Al momento la colazione è fatta con succo di frutta e qualche fetta biscottata sgranocchiata in macchina.
    Pare che non devo preoccuparmi, che tanto mangia parecchio formaggio…
    boh!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    Si infatti.
    Anche Filippo adora lo yogurt, il parmigiano che abbondo sempre nelle sue paste e minestre e che mangia volentieri anche a pezzetti e poi gli piacciono stracchino, philadelphia, robiola..
    Se il pediatra dice che va bene lo stesso, fidiamoci.
    GRAZIE! Mi rincuora tantissimo il tuo commento,di solito sento solo mamme che mi raccontano di litri di latte consumati a tutte le ore dai loro piccoletti!
    Evviva i bambini che non sono gattini!

  • Micaela ha detto:

    Guarda, informandomi in giro ho scoperto una cosa che davvero non avrei mai immaginato: come tutti gli altri mammiferi, il nostro organismo, dopo esser stati allattati dalla mamma, non ha più bisogno di latte, anzi… sembra addirittura non adatto all’alimentazione umana! vedi un po’!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    Si, l’ho letto anche io, che siamo l’unica specie che beve il latte di un’altra specie… ma i pediatri continuano a dirci che il latte è importante per i bambini e noi continuiamo a farci mille turbe mentali.

  • Micaela ha detto:

    Guarda, riguardo il mio pediatra, non mi ha mai detto che il latte è importante… anzi!
    In ogni caso… considera sempre che ci sono interessi economici di mezzo per far dire cose di questo genere, quindi è ovvio che il messaggio che arriva dai mezzi di comunicazione è quello di consumare latte.
    Che poi uno ci stia male… è un altro discorso…
    Dimostrazione del fatto che il latte vaccino non è poi così digeribile è il proliferare di milioni di latti diversi in circolazione: senza lattosio… e di soya… e di riso… e con omega3… e questo… e quello…
    io dico che una bella spremuta d’arancia sia molto meglio!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    Grazie Micky!
    Questa chiacchierata è proprio quello che mi serviva!

  • BISmamma ha detto:

    I miei sono ancora piccolini e forse non si può fare un paragone. Loro adorano il latte….mio figlio ne berrebbe all’infinito!
    Stanotte ben due dosi da 250 ml e stamattina altri 250 ml.
    Ed è per questo che di notte può indossare solo i pampers babydry!!
    Comunque preferirei che bevesse meno latte e dormisse di più!!!!!!!!!!!!!!!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    Ci credo!
    Comunque Filippo non ha mai mostrato di preferire il latte nemmeno quando era più piccolo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *