Le mamme non mettono mai i tacchi? E perché no?!

Io prima di avere Filippo li mettevo sempre. 
Sono alta 1.63 e senza tacchi.. diciamo che perdo un po’.. 
Poi sono rimasta incinta e pensavo “e se prendo una storta e cado?” 
No, meglio evitare rischi, scarpe comode e via. 
Poi è nato lui e “come fai a stare sui tacchi con un frugolino tra le braccia, e se inciampi?” 
No, meglio evitare. 
Poi lui cresce e corre e tu devi corrergli dietro. 
E allora “come fai coi tacchi, son scomodi” 
meglio evitare..
Queste le cose che ci raccontiamo. 
La verità è che i tacchi non si sposano molto con la tuta (che ne dica la Ventura e le sue tute fashion), né con l’abbigliamento comodo che scegliamo un po’ per stanchezza e un po’ per pigrizia. 
Ma io da un po’ ho deciso di tirare fuori la donna che è in me e di rimettere i tacchi ai piedi. L’estate è stata propizia, ora ce ne vuole un bel paio anche per questa brutta stagione. 
Perché con l’arrivo della stagione triste, della pioggia, la tentazione di un paio di jeans e comode scarpe da tennis ai piedi è forte, ma prima che mi prenda, ecco quello che mi serve un bel paio nuovo di scarpe. Con i tacchi.
Questo è uno dei miei buoni propositi come donna e come moglie! 😉


Tags

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *