Nonno Mimmi…

L’ultimo giorno in cui suona la sveglia, 
sali in macchina 
e ascolti il notiziario 
mentre vai in ufficio. 
L’ultimo giorno che vedi i tuoi colleghi (alcuni li rivedrai, ma non sarà lo stesso)
l’uscere
la tua compagna di stanza (che sicuramente rivedrai, ma non è la stessa cosa)
il direttore,
i colleghi di sempre (quelli che ci facevano i regalini per comunioni, cresime, matrimoni, pur non essendo invitati)
L’ultimo giorno in cui timbri il tuo cartellino. 
L’ultimo giorno in cui siedi alla tua scrivania, lavori al tuo computer.
Oggi svuoti i cassetti, l’armadio, metti in ordine le carte, riporti a casa i nostri lavoretti sparsi qua e là sulla scrivania. 
Hai anche qualche nostra foto? Forse nostra no, ma dei nipotini si, prendila, non le dimenticare lì..
Da oggi hai più tempo per fare tutto quello che ti va, le tue ricerche storiche, i tuoi nipotini, l’orto, il cagnolino che ti ha regalato zio (che pensiero carino!)…
Immagino l’emoziono nell’archiviare questa parte della tua vita… 
Ti conosco
nei tuoi silenzi
nei tuoi sguardi
chi ti conosce bene leggerà il tuo stato d’animo anche se farai di tutto per dissimularlo.
Goditi questi momenti
saluta tutti
emozionati
sorridi 

saluta la tua nuova vita!
Per quanto dipende da noi, non vediamo l’ora di complicartela! 
Ti aspettiamo a ROMA nonno Mimmi…

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *