…and Happy New Year! …

Mancano poche ore alla fine di questo 2010 e se mi fermo un momento a frugare tra i ricordi non ci sono cose eclatanti che mi vengono alla mente, ma tanti piccoli momenti che riempiono il cuore.
Sicuramente i momenti trascorsi con Filippo al quale dedico ogni momento e ogni risorsa possibile, perché essere madre per me è capire, rassicurare, aiutare, incoraggiare, guardare da vicino, ma senza essere vista. 
Filippo è cresciuto moltissimo in questo anno e non solo fisicamente.
E’ diventato indipendente in molte cose come il lavarsi, il fare pipì, l’addormentarsi, si esprime benissimo (a parte qualche antipatica consonante), coniuga i verbi ed elabora pensieri molto complessi. 
Per contro e per fortuna ha iniziato a tirare fuori il suo carattere e le sue idee e non è stato sempre facile ragionare con lui, ma penso che possiamo ritenerci entrambi soddisfatti di come abbiamo impostato il nostro rapporto fino ad ora.
Spero di riuscire ad avere con lui un rapporto così aperto e sincero.
Come mamma sono molto contenta delle scelte (vedi anche part-time) che mi hanno permesso di dedicarmi a lui come voglio. Con la presenza, la costanza, la pazienza, la lucidità mentale.
Come moglie, non è stato un anno facile, dopo la nascita di Filippo si era creata qualche lacuna, ma posso dire che il nostro legame è saldo e ho fiducia che tutto andrà sempre meglio, perché il sentimento che ci lega è molto forte e ha fatto una luuuunga strada.
Come donna, spero che questo 2011 mi porti qualche soddisfazione professionale in più… da quando sono rientrata dopo la maternità, non ho trovato grossi stimoli, né mi sono troppo impegnata per autofornirmeli, ma intendo cambiare registro. Ho deciso che voglio essere contenta del mio lavoro e mi darò da fare perché accada.
Cosa voglio dal 2011?
Sicuramente dare una sorellina o un fratellino a Filippo e spero che Dio ce lo conceda.
Poter continuare a passare tempo con mio figlio e soprattutto continuare ad avere con lui un rapporto sincero e aperto.
Coltivare l’intesa con il mio adorato maritino.
Godermi di più i miei deliziosi nipotini, soprattutto quelli che questo 2010 (o fine 2009, ma siamo lì) mi ha portato, perché ora sono stupendi e la zia deve essere più presente nella loro vita.
Godere di più di certe amicizie speciali.
Impegnarmi perché il lavoro mi dia maggiori soddisfazioni.
Rimettermi un po’ in forma perché gli ultimi 2 mesi non mi hanno molto giovato…
Dedicarmi di più al mio blog, perché diventi un momento di sfogo, una raccolta di ricordi, ma anche un occasione di scambio di idee con amiche sincere.
BUON ANNO A ME!
E …

 a tutte voi che il 2011 possa realizzare tutti i nostri desideri!


3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *