Una pagina bianca

Questa è la pagina in cui avrebbe potuto scriversi la vita di un piccolo angelo.
Resterà una pagina bianca.
Il suo cuoricino si è fermato.
E’ rimasto un vuoto, una pagina bianca, di un bianco accecante che fa male agli occhi, soprattutto se sono ancora dolenti per le lacrime versate.
Quella pagina resterà bianca, ma io non posso continuare a guardarla.
Devo trovare il coraggio di sollevarla e voltarla questa pagina perché questo dolore è logorante, è asfissiante, è rumoroso e silenzioso insieme.
Non so ancora come, ma la mia vita deve ricominciare.
Perdonami piccolo angelo se da oggi in poi i miei sforzi saranno tesi a dimenticarti, non posso fare altrimenti, non ce la faccio. Addio, piccola mia.

22 Comments

  • Stima Di Danno ha detto:

    un abbraccio forte forte forte

  • Mamma Papera ha detto:

    Tesoro mi dispiace tanto :(…ti capisco perchè ci sono passata, se hai bisogno ci sono

  • pinkmommy ha detto:

    ti abbraccio fortissimo…

  • Lizzina ha detto:

    Oh cara, quanto mi dispiace leggere questo tuo post… Posso solo immaginare come ti senti. Devi farti forza e voltare pagina per il tuo Filippo, ma vedrai che la tua piccola sarà sempre con te, nel tuo cuore.

  • Micaela ha detto:

    Non riesco a dirti niente. Mi dispiace tantissimo.

  • R ha detto:

    Non ho parole. Ti abbraccio

  • Anonymous ha detto:

    ….mi dispiace tanto…
    Orietta

  • BISmamma ha detto:

    Questo piccolo angelo tornerà a scegliere la tua meravigliosa famiglia.
    Non è un addio, ma solo un arrivederci.
    La prossima volta non avrà più alcun dubbio.

    Noi siamo sempre li con voi, tu lo sai, con tutto l’affetto del mondo!

  • serenamanontroppo ha detto:

    Solo un abbraccio, stretto stretto, forte forte…niente altro!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    Vi ringrazio tutte. Tanto. Non c’è niente che si possa fare o dire, è vero, ma sentirvi vicine aiuta! GRAZIE!

  • MammaGiochiamo? ha detto:

    Leggo solo ora quello che ti è successo. Ti scrivo per raccontarti che non sei l’unica, che anche a me è successo, quasi 2 anni fa, e il dolore di quei momenti è veramente grande e sembra che non si possa mai dimenticare. Ti chiedi perchè a te? se è colpa tua? se sarebbe stato maschio o femmina? e piangi, piangi, non mangi, non esci e non ti va di ascoltare nessuno.
    Col tempo il dolore si attenua e ti assicuro per esperienza che passa nel momento in cui vedrai nuovamente il test di gravidanza positivo.
    Pensa che la natura seleziona, solo questo è il motivo di quello che ti è successo.
    Non perdere la fiducia: un figlio già l’hai avuto.
    Ti abbraccio forte

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @MammaGiochiamo: Grazie. Grazie. Grazie. Sto cercando di superare la cosa, ho impacchettato quel dolore e l’ho nascosto infondo al cuore. Spero ci rimanga.
    Se da un lato non vedo l’ora di vedere un test di gravidanza positivo, dall’altra ho il terrore che possa ricapitare e la certezza che non vivrò mai più serenamente una gravidanza e questo mi dispiace tantissimo!
    P.S. Io sono sicura che fosse una femminuccia…

  • MammaGiochiamo? ha detto:

    Anche io avevo la tua stessa paura, ma poi invece durante la gravidanza sono stata molto serena, pensando cmq che la prima volta era andato tutto bene.
    Ho solo mantnuto il segreto con tutti, nonni compresi, fino alla fine del 3° mese, x non dover di nuovo spiegare a tutti…nel caso fosse andata di nuovo male.

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @MammaGiochiamo: Speriamo di riuscire anche io a trovare la serenità. Sulla questione segreto, sicuramente farò come te! Anzi, mi sono già ripromessa di non fare il test fino alla presunta 8° settimana, data in cui farò direttamente un’ecografia. Pensi possa andar bene? Per non illudermi io stessa?

  • Imma ha detto:

    ciao! Ho letto solo ora!
    Non ci conosciamo, ma leggo spesso il tuo blog.
    Capisco benissimo quello che stai passando, perchè come a te è successo anche a me.
    E anche io come @MammaGiochiamo ho tenuto il segreto per i primi tre mesi della nuova gravidanza per la paura di dover dare nuove spiegazioni.
    Vedrai però che quando accadrà vivrai tutto con la serenità che merita la gravidanza .
    Un abbraccio forte

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Imma: Grazie. Le vostre testimonianze mi fanno ben sperare. Spero di trovare presto il coraggio per riprovarci.

  • Corie ha detto:

    Cara MMD, é successo a anche a me. Circa 4 anni fa, prima di avere la mia prima figlia. Un dolore terribile, sia per me che per mio marito. Unito alla paura che ogni gravidanza sarebbe andata male, il terrore che non avremmo mai avuto un bimbo … e una serie di paure che puoi ben immaginare. Io ero convinta che fosse un maschietto. Ancora ci penso, quasi tutti i giorni, e spesso gli rivolgo parole d’amore perché, anche se poche settimane, l’ho amato tantissimo, visceralmente direi.
    So che c’é un angelo che ci guarda e che protegge la nostra famiglia.
    Ti abbraccio.

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Corie: Grazie. Devo dire che il tuo messaggio mi ha dato i brividi. Io cerco di non pensare a quella bambina, dico la verità egoisticamente vorrei poter dimenticare quello che è successo.
    Vero è che, se ci penso il dolore riaffiora intenso come il primo momento.
    Spero di poter presto avere la gioia che questi eventi dovrebbero regalare e poter cancellare davvero questa brutta sensazione e tutte le paure che ha lasciato!

  • vany ha detto:

    che dire…. ti sono vicinA

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @vany: grazie. E’ successo mesi fa ormai, è stato molto brutto e penso che non sia ancora del tutto passata, ma passerà…

  • verdeacqua ha detto:

    una pagina bianca. hai ragione. ti abbraccio forte, proprio come so come fa bene quando ci pensiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *