Ci siamo. Spannolinamento notturno. Pronti via…

“Noooo, pannolino nooooo!”

Ecco questa è la frase ricorrente quando cerco di mettergli il pannolino prima di andare a letto.
Filippo si è spannolinato questa estate, in un paio di mesi, quando ha compiuto 2 anni era già spannolinato. Ricordate il libro sullo spannolinamento?
Sta tranquillamente senza pannolino tutto il giorno e riusciamo a gestire tranquillamente anche i viaggi in macchina, ma di notte, mettiamo il pannolino e dormiamo tutti tranquilli.
Da qualche giorno però Filippo manifesta insofferenza verso il “pannolinamento” notturno.
Ho sempre rispettato i suoi tempi e devo farlo anche questa volta, anche se non coincidono coi miei, anche se avrei preferito l’estate per fare questo passo.
Ma lui è pronto ora.
E allora ci tocca.
Gliel’ho promesso.
Da stasera niente pannolino.
Nel pomeriggio mi tocca procurare ceratine e pigiamini e soprattutto prepararmi ai risvegli notturni e…
che Dio ci aiuti!

Intanto che ne dite di darci qualche consiglio/suggerimento/supporto morale!!!

20 Comments

  • Lizzina ha detto:

    Se noti che la mattina il pannolino è sempre asciutto devi stare proprio tranquilla. Io ho tolto il pannolino a Tia proprio quando ho visto che da un po’ di tempo di notte non lo bagnava più. Anche noi siamo organizzati con traversa salvamaterasso per qualsiasi evenienza 😉

  • MammaGiochiamo? ha detto:

    Io a Linda di notte l’ho tolto dopo circa 20 giorni, o comunque quando mi sono accorta che la mattina era asciutto.
    Qualche volta è capitato che l’ha fatta nel letto, ma solo 2 o 3 volte.
    PEr salvare il materasso io c’ho messo la cerata intera, cioè che fa anche da coprimaterasso: l’ho cercata tanto e lende solo i negozi della Gabel e costa veramente poco, anche meno di qualche traversa che avevo visto.
    La tengo ancora, un po per sicurezza e un po per salvare anche da eventuali vomiti notturni o sbavamenti vari.
    L’unico inconveniente, x l’estate, è che tiene un po caldo.

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Lizzina: Il suo non è asciutto, ma nemmeno troppo pieno. Il fatto è che lui non lo vuole più! Che faccio, glielo impongo? Non mi pare giusto. Fin’ora mi sono sempre fidata di lui. Io penso che non lo voglia perché si sente pronto ad affrontare quest’altra prova, no?

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @MammaGiochiamo: Filippo bagna ancora il pannolino. Cosa mi consigliate di fare? Io avrei voluto aspettare il pannolino asciutto o almeno l’estate, ma lui non lo vuole più. Mi fido o insisto?
    Dite che mi aspettano notti insonni???

  • serenamanontroppo ha detto:

    Sono convinta che assecondare il bambino sia la migliore impostazione. Perchè non dargli una chance? Con l’aiuto di traversine cerate, in aggiunta del coprimaterasso, credo che tu possa assecondare le nuove esigenze di Fili (che è davvero un omino bravissimo!).
    Nel caso continuasse a bagnare irreparabilmenete il letto potrai sempre convincerlo che è bene tenere il pannolino ancora per un po’.
    Terrò conto del libro sullo spannolinamento, quando ci troveremo ad affrontare questo passaggio!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Sere: grazie dell’incoraggiamento! Anche per averlo definito “omino bravissimo”.

  • Pollon72 ha detto:

    Io ho tolto il pannolino a Topastro di giorno nell’estate 2009, (2 anni appena compiuti). Nell’estate 2010 ho provato a toglierlo di notte perchè erano diversi mesi che lo trovavo quasi sempre asciutto. Niente da fare. A parte il fatto che Topastro voleva il suo pannolino per la notte, ogni 2/3 giorni lo trovavo bagnato la mattina, perchè lui neppure si svegliava se faceva pipì. La mattina era da cambiare lui e il letto, munito di cerata. Poi è arrivata l’orticaria e la pediatra ha detto che era meglio non lasciarlo bagnato di pipì visto lo sfogo, così siamo tornati al pannolino. E ancora oggi la notte qualche volta lo bagna e qualche altra no. Magari quando arriva l’estate ci riproviamo 🙂 ma in ogni caso lo toglieremo quando lui sarà pronto. Se Filippo ti dice che non lo vuole puoi cogliere l’occasione e provare! Fai sempre tempo a cambiare idea 🙂

  • Micaela ha detto:

    in bocca al lupo!!!!!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Pollon: GRAZIE per l’incoraggiamento! Ci provo perché è giusto assecondarlo e fidarmi di lui!
    Micaela: Crepi!

  • Ella ha detto:

    Come ben sai, noi siamo molto altalenanti.
    Può esserci una settimana senza nemmeno una pipì (!!!), poi seguita da notti in cui chiama per farla (Evviva!)o da notti in cui la fa 1 o 2 volte senza manco svegliarsi (aaaahhhh).
    Ho letto su alcuni siti che consigliano di NON DARE DA BERE al bimbo dalle 18 in poi, ma mi sembra semplicemente disumano, al limite del nazismo.
    Maia si fa tutta una bottiglietta di acqua, dalle 18 alle 21 e non ci penso minimamente a negargliela!.
    Comunque, nonostante mia suocera insista perchè le rimetta il pannolino, indietro non ci torno davvero!
    Non mi costa veramente nulla lavare i pigiamini..
    Il letto è così composto: materasso, coprimaterasso di Ikea (quello sottile, a righine)traversa grande + traverse piccole (si trovano in farmacia o da Acqua & Sapone, sono della Linidor) il lenzuolo con gli angoli manco lo metto più. Quello sopra non l’ha mai voluto, quindi quando se la fa sotto, l’unica cosa da cambiare è il pigiama e la traversa “colpita”.
    In bocca al lupo!
    🙂

  • Strawberryblonde ha detto:

    il tuo nanetto sta crescendo…e lo fa in fretta a quanto pare! Il mio ha solo 10 mesi…quindo affronterò questo problema più in là…intanto continuo a svegliarmi la notte perchè vuole il ciuccio! Ti seguo con piacere!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Ella: CREPIIII! Fili dorme coperto. Come si fa con le coperte?!!?Metto la traversa anche sopra?

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Strawberryblonde: Si, cresce in fretta più di quanto io sia pronta a recepire a volte ed è meraviglioso stargli accanto mentre lo fa.
    Benvenuta sul blog, torna quando vuoi e intervieni quando vuoi!

  • Ella ha detto:

    Boh, con le coperte non ne ho idea, ho sempre usato il sacco nanna, tranne da ottobre che per forza di cose l’ho dovuto accantonare…
    Mettigli un pigiama più pesante e lascia perdere le coperte, per ora. Almeno all’inizio, poi se non si spisciola per niente, le reintegri.
    Le traverse usa e getta sono “scricchiolose” perchè da un lato sono di plastica, mentre dall’altro sono…boh…”flanellate”. Quelle lavabili sono più rigide, e quindi nemmeno loro utilizzabili come coperta, secondo me..
    va bene la copertina di pile perchè se la lavi si asciuga in pochissimo tempo.

  • sly ha detto:

    dai prova…se lui non lo vuole..gran bella cosa…io uso traversa ikea, lenzuole sotto con angoli..di solito cambio solo il sotto col pgiama..giusto perchè Fili dorme solo a pancia sotto…e le notti vanno a volte bene a volte male…prima o poi ci riusciremo..mi spiace perchè a volte se non ce ne accorgiamo noi, lui dorme nella pipì..povero pulcino mio..e ormai ha 4 anni…la sorellina gemella invece tolto al giorno a 2 anni e dopo una settimana anche alla notte…eppure son gemelli..misteri…

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Sly: effettivamente penso sia giusto assecondarli e io l’ho assecondato pur consapevole che la strada sarà luuuunga e in salita!

  • aliko ha detto:

    noi per adesso abbiamo tolto il pannolino il giorno, per la notte ci diamo ancora un po’ di tempo…quando finirò la scorta di pannolini che ho in casa passerò anche io alle traverse !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *