Insane velleità

A volte penso che sia tutta colpa dei miei genitori che non mi hanno lasciato molte libertà quando l’età era quella giusta, ora che non lo è, continuo a sentire un languorino, una certa voglia di uscire… a fare una passeggiata senza dover pensare che se manca il latte devo organizzarmi per prenderlo prima che i negozi chiudano. Vorrei poter prendere la porta e uscire a vedere un film o solo a fare due chiacchiere leggere con un’amica, senza aspettare che la cucina sia in ordine o che Fili dorma. A volte vorrei che tornasse la primavera della spensieratezza, quella del primo anno lontano da casa, quando tutto o quasi era possibile, quando la vita era più facile e si potevano mangiare anche le fragole… ecco si, quel genere lì.
Sarà la varicella di Filippo che fa insorgere simili sconci languori?

13 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *