Di Libri e Libretti, di Arlecchino, del Carnevale, di Nonni pazzerelli…

Finalmente in casa nostra sono iniziati i festeggiamenti per ilCarnevale!
Qualche settimana fa ho preso questo bel libro ARLECCHINOAVENEZIA di Lucia Salemi per presentare il Carnevale a Filippo e ne sono molto soddisfatta perché:
  • è allegro, colorato e confusionario come il Carnevale
  • è ambientato a Venezia, che adoro
  • è ambientato a Venezia durante il Carnevale ed è una cosa che (per ora solo nel mio immaginario) è bellissima
  • racconta di Arlecchino presentandolo per quello che la tradizione vuole: un gran pasticcione!
  • presenta tante maschere della tradizione italiana che io stessa avevo dimenticato esistessero: parliamo di Pantalone,di Pulcinella, di Brighella, di Balanzone, di Combina e di Meneghino…
Bello, allegro divertente, tradizionale. Viva viva il Carnevale!!!
A Filippo è piaciuto subito!
Venerdì l’ho accolto con questa tavola imbandita:
Abbiamo colorato e incollato il nostro personalissimo libricino del Carnevale che vi racconterò presto…

E oggi, complice la presenza dei nonni che forse difficilmente avrebbero avuto occasione di vederlo in maschera..
Ho deciso di mascherarlo e alla sua richiesta delle “stelle filanti”, mi son detta “perché no!?”
E via con i festeggiamenti!!!!
E’ successo di tutto: al ritmo della pizzica, ci siamo scatenati tutti a cominciare dai nonni che si sono lasciati seppellire da coriandoli e stelle filanti, poi io e il papi che ci siamo infilati i coriandoli ovunque a vicenda e Filippo che lanciava coriandoli, si faceva bracciali con le stelle filanti, suonava il tamburello, ballava, saltava qua e là e si rotolava e rideva, rideva, rideva…

Una bellissima festicciola, che completa il bel week-end di festeggiamenti del compleanno di nonna Nena, iniziati ieri sera con lo spettacolo di Rugantino (nostro regalo) e proseguiti oggi con un buon pranzetto e un buonissimo tiramisù fatto da me.
E in tema col Carnevale anche le candeline della torta di Nonna Nena: ancora TANTI GURI A TE!

 

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *