Giochiamo a viaggiare – Prima Tappa: CINA – Introduzione

Ho scelto di aderire alla bellissima iniziativa Giochiamo a viaggiare di MammaGiramondo, pur consapevole che l’età di Filippo sarà un’ostacolo, ma anche uno stimolo, come sempre.
Avevo pensato di prendere un mappamondo, ho anche valutato il pallamondo, ma ho pensato che è davvero troppo presto per giocare con questi concetti, quindi ho deciso di presentargli i paesi, ma lasciando per ora vago il concetto di dove sono. Infondo ha qualche nozione di spazio, c’è Roma, la nostra città, c’è il paese dei nonni (mamma è lontano? si, un po’ si, amore), poi c’è Milano che è così lontano che per arrivare abbiamo preso l’aereo, insomma .. poi c’è la Cina.

Volevo presentargli la bandiera, ma poi in un impeto di orgoglio nazionale, mi son detta NO, non prima che conosca quella Italiana!
Non so molto della Cina, lo confesso. Ma intendo documentarmi adeguatamente, promesso.
Quando abitavo a L’Aquila frequentavo e apprezzavo un ristorante cinese a gestione familiare, cui eravamo fedelissimi e che mi ha lasciato quel gusto agrodolce che ancora oggi apprezzo nonostante non abbia ancora trovato un ristorante cinese di cui fidarmi, qui a Roma.
So che la cucina cinese italiana non è esattamente cinese, ma al momento è tutto quello che posso fare per avvicinarmi a questo paese.
Nel frattempo ieri ho tirato fuori questo omaggio del ristorante cinese cui ero fedelissima:

 Inutile dire che Filippo ha apprezzato moltissimo.

E stasera si mangia cinese…
involtini primavera (con pasta sfoglia…) con ripieno di verdure
salsa agrodolce fai da te
riso cantonese
pollo alle mandorle.

segue >>>

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *