Battesimo allo stadio Olimpico – Primavera a Roma

Il nostro piccolo ometto della Lazio, ieri sera ha avuto il suo battesimo allo Stadio Olimpico, occasione la finale di Coppa Italia primavera Roma-Fiorentina.
Complice il ridicolo prezzo di ingresso 3 euro, il papi ha preso i biglietti per tutti e siamo andati prima e penso unica volta nella vita in Tribuna Monte Mario (per chi non conoscesse il contesto la Tribuna in questione è quella dove risiedono i giornalisti, i VIP, per avere una idea, i biglietti per la Tribuna MonteMario per una partita come Roma-Juventus di domenica 3 aprile biglietti costano 140 euro!!!)
Il piccoletto per fortuna ha evitato di dire a tutti che lui è della Lazio e si è adattato alla circostanza, cantando col papi l’inno della Roma (Roma Roma Roma di Venditti con la quale i romanisti accolgono l’ingresso in campo dei giocatori).

I tifosi erano veramente tanti per essere una partita di categoria primavera, io immaginavo di trovare solo i genitori e le fidanzatine de giocatori, invece la Tribuna Tevere era quasi piena e la Monte Mario abbastanza piena (‘sti romanisti so’ pazzi!!).
Filippo era presissimo dall’atmosfera, guardava i bandieroni giallorossi sventolati, sentiva i cori e partecipava a volte battendo le manine altre volte muovendosi a tempo…

Si è spaventato per l’esplosione dai petardi. Ha atteso invano l’arrivo di “Remolo” (il pupazzo della Roma, un lupo che chiamano Romolo). Gli abbiamo detto che non è uscito perché spaventato dai petardi anche lui!
Interrogato dimostrava di seguire il gioco, azzeccando chi in quel momento aveva il possesso della palla (chi ha la palla? “i rossi” o “i viola”).
Bella esperienza per tutti.
Risultato giusto e soddisfacente Roma-Fiorentina 1-3!
E a fine partita interrogato, ha risposto “IO SONO DELLA LAZIO”!
La frase più bella della serata: “Mamma, perché è bello andare allo Stadio?”

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *