Filippo e il fratellino – parte seconda

Come vi accennavo qui, questo week-end ho cercato di spiegare a Filippo i vantaggi dell’arrivo di un fratellino contrariamente alle sue preferenze e pare si sia convinto a considerare questa possibilità e per ora mi basta.
Ovviamente non ha mai smesso di chiamarla FRATELLINA, così per rafforzare il concetto ogni tanto buttavo lì un “fratellino” invece di usare il nome che di solito usiamo cioè “fratellina”.
E lui, dopo un po’ di volte, mi guarda insospettito e mi fa “mamma, ma perché dici sempre fratellino?”
ops… beccata!

14 Comments

  • serenamanontroppo ha detto:

    Dal post precedente mi era sembrato di capire che tu avessi già detto a Filippo che il fratellino non è solo un bellissimo desiderio di mamma e papà, ma è una realtà con la quale si dovrà confrontare tra qualche mese….

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Sere: no, Sere, ho solo cercato di ventilargli una possibilità che lui non aveva neanche considerato. Glielo dirò solo dopo i risultati dell’amniocentesi.

  • serenamanontroppo ha detto:

    Ah ok, mi sembra giusto!

  • MammaPig ha detto:

    Secondo me non dovresti parlarne troppo a Filippo adesso, tanto anche se a parole lo convinci a dire “sì, voglio un fratellino”, non significa che allora lo accetterà meglio. E’ difficile per i bimbi di quell’età fare discorsi così astratti: magari un giorno ti dice una cosa e il giorno dopo l’esatto contrario! E il sesso del nascituro, secondo me, è davvero l’ultimo dei problemi per un bambino di 3 anni. In fondo per i primi anni non c’è così tanta differenza. Vedrai che quando avrai il pancione enorme e lui sentirà i suoi movimenti – quindi sarà una cosa già più tangibile – sarà lui ha riempirti di domande e allora potrai spiegargli tante cose. Ma sarà solo quando alla fine nascerà, che realizzerà davvero di avere un fratellino e capirai come farglielo accettare, magari coinvolgendolo nel prendersi cura di lui (es. cambio del pannolino, ninna nanna, coccole, ecc.). Scusa se mi sono dilungata tanto; dagli ultimi tuoi post ho percepito la tua preoccupazione che Fili non lo accetti…. ma secondo me se gliene parli troppo ora, ottieni l’effetto contrario. Un abbraccio a tutti voi!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @MammaPig: Ciao Mammapig, non devi scusarti, anzi le tue osservazioni mi sembrano molto ragionevoli, sono sicura che avverrà tutto molto gradualmente.
    Sull’ultima cosa che hai scritto, posso dirti che forse mi sono espressa male, ma sono fin troppo contenta di come Filippo stia prendendo la cosa: è affettuoso, dolce. La questione che però non mi preoccupa molto è il fatto che lui voglia una fratellina, e sbagli a dire che non capisce cosa voglia dire, perché ha cuginetti e cuginette più piccoli e ha deciso di preferire una femminuccia. Le persone intorno a lui sanno che è un maschietto e mi spiacerebbe se dovesse saperlo o in qualche modo intuirlo dai loro discorsi piuttosto che da me. Preferisco prepararlo io per fargli accettare il fatto che sarà un maschietto.

  • Laura ha detto:

    CIAO! MI PIACE IL TUO BLOG…LA MIA PICCOLA FOLLETTA DEI BOSCHI (GIULIA 4 ANNI) CHIEDE CON IMPAZIENZA UNA FRATELLINA (E NOI SPERIAMO ARRIVI PRESTO:-)) …POI IERI SERA MI HA DETTO: SE ARRIVA UN SORELLINO GLI VOGLIAMO BENE LO STESSO!!
    I BAMBINI SONO PIENI DI RISORSE!!!!
    SE NE HAI VOGLIA TI ASPETTO SUL MIO BLOG…

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Laura: ciao, che belle creazioni! benvenuta sul mio blog!
    Ti aspettiamo tra le panzone 2011/2012…

  • Mamma Papera ha detto:

    ciao carissima, ma cosa leggono i miei occhi che bello, quindi arriva un fratellinooooo adesso vado a leggermi le tue news

    senti l’estrazione del calendimetro l’abbiamo già fatta http://www.blogfamily.it/i-vincitori-del-giveaway-il-calendimetro lo stesso giorno in cui è scaduto e ti ho messo dentro
    bacioni

  • Sasha ha detto:

    Ciao, Arianna voleva tanto una sorellina, avendo già le cuginette… e tutte femmine le figlie degli amici… io volevo una femmina pure io… mi sentivo pure che fosse proprio femmina, nome sicuro, io sicura… con solo un’ombra di dubbio più che altro per ragionevolezza, e la mia crisi personale sul dispiacere che avrei dato a mia figlia se non le avessi dato quella sorellina che avevamo tanto desiderato…
    All’ecografia l’ho portata con me… ebbene… era un maschio…. a me sono venute le lacrime agli occhi… (stavo combattendo anche con mio marito, quindi ero un po’ più in crisi) e lei bella serena, mamma, ma va bene lo stesso ! Nonnaaaa è un maschietto, e beh, cosa c’è di male….
    Insomma alla fine è stata lei ad aiutare me a digerire la notizia…
    distanti per età e differenti per sesso mi hanno un po’ complicato le cose…. ma, per la cronaca…. adoro il mio Mollacchino… e avere un maschietto è splendido… ma mentre la bimba l’ha capito subito, io l’ho capito solo quando me lo hanno messo in braccio.

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @MammaPapera: grazie!
    @Sasha: bellissima la tua storia! Sono contenta che la sorellona sia stata più matura e aperta della mamma.. che dolce!

  • Adry ha detto:

    Fede ciao! Grazie dell’annuncio. A presto sul mio blog per gli aggiornamenti. Vatti a vedere la fotina . Bacioni a voi 3 e mezzo!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Adry: dovere! Corrooooo…. Baci a voi!

  • CioccoMamma ha detto:

    ma che bello a me piaceva da matti quando Gianduiotta metteva le mani sul pancione, si avvicinava e chiamava il fratellino per nome… anche se ancora non lo pronunciava bene 🙂

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @CioccoMamma: sono momenti dolcissimi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *