Timidamente

Ciao piccolino, che te ne stai rannicchiato in un angolino della mia pancia, si, dico a te, proprio a te…
Te ne stai li, sempre in quell’angolino, sembra quasi che tu non voglia disturbare, quasi a voler entrare in punta di piedi nella nostra vita e nella nostra famiglia…
Beh, c’è una notizia per te: non disturbi affatto! Sei il benvenuto! Lo sono le tue capriole, i tuoi tuffi, i tuoi calcetti e tutto quello che vorrai fare per farti sentire: la mamma, il papà e il tuo fratellino non vedono l’ora di interagire con te!

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *