IO TI AMOOO!!!

Ho letto il post di simply e ho sentito il bisogno impellente di scriverne uno analogo.
Si, perché anche io quando non urlo, non mi spazientisco, non conto fino a 3, sono una mamma affettuosa, cerco il contatto, le coccole, e persevero anche se trovo un bimbo spesso restio alle effusioni (credo abbia preso dalla mamma…) anche se sotto sotto le vuole eccome.
Sento il bisogno di dire quanto mi batte forte il cuore quando lo vedo rientrare a casa…
quando il suo sguardo penetrante si posa su di me…
quando i suoi occhi sorridono…
o brillano dalla gioia per una conquista…
e quanto soffro quando si intristiscono e si riempiono di cralime per una delusione…
o quando ci baciamo sulle labbra e “buonanotte amore” e “buonanotte mamma”…
o quando sento la sua vocina al mattino che mi chiama “mamma? è gionno?”
E sento di dovervi dire che lo amo, lo amo da morire, e da quando sono stata in ospedale più di prima non perdo occasione per dirgli “TI AMOOO!” ogni volta che ne sento il bisogno perché voglio che lo sappia, che non lo dimentichi mai, anche quando è lontano da me e che a sua volta impari a capirlo e a dirlo se ne sente il bisogno. E funziona: l’altro giorno mentre giocavamo a pallone in sala mi parlava della sua attuale sposa Alessandra e io gli ho chiesto “ma le dai i bacini?” e lui (come se fosse la cosa più ovvia del mondo)”si” “e le dico anche ‘ti voglio bene'”… che dolce il mio ometto…  e io lo amo!

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *