L’amico del piccolo Tirannosauro

Mio figlio ha diversi di libri sui dinosauri, di uno vi ho parlato qui, l’altro è Dinosauri della collana Che passione di Edizioni EL, che descrivono i dinosauri nel loro ambiente, le loro caratteristiche offensive e difensive che tanto affascinano i bambini, ma mai prima d’ora questi dinosauri avevano provato sentimenti.
l'amico del piccolo tirannosauro
L’amico del piccolo Tirannosauro di Babalibri racconta di un piccolo tirannosauro affamato, con un problema serissimo, riuscire a tenersi degli amici, ovvero a non mangiarli! Si, perché la sua fame è talmente insaziabile che chiunque passi del tempo con lui, nel tentativo di instaurare un rapporto di amicizia, finisce, inevitabilmente per essere mangiato.
Succede così con tutti…
amico del piccolo tirannosauro
Poi un giorno arriva lui, un topolino, dal simpaticissimo nome di Mollo con l’intenzione di diventare suo amico per la vita.
Il piccolo tirannosauro lo invita a scappare, che lui è pericoloso e questa amicizia è impossibile, ma Mollo sembra deciso e ha una carta da giocare: ha il potere di rendersi immangiabile, quindi se anche il tirannosauro provasse a mangiarlo, avrebbe un sapore talmente orribile che sarebbe costretto a sputarlo subito fuori.
E il piccolo Mollo cucina torte per lui e passa il tempo con quello che giorno dopo giorno sembra essere destinato a diventare suo amico.
Mollo cucinerà per lui una bella torta con la sua cucinina portatile e se proprio il tirannosauro non riuscirà a resistere… il topolino reciterà una formula magica in grado di fargli assumere un sapore orribile.
Il primo giorno sarà la torta a salvarlo.
Il secondo giorno sarà la formula magica a farlo risputare appena mangiato.
Il terzo giorno il topolino insegnerà al Tirannosauro la pazienza nell’attesa della torta.
… (non fa un po’ Piccolo Principe questa cosa?)
amico del piccolo tirannosauro 2
Il quarto giorno… qualcuno cucinerà una torta e nessuno verrà mangiato.. eccetto la torta ovviamente…
E per la prima volta il Tirannosauro aveva un amico per tutta la vita.
Mollo spinge il piccolo tirannosauro oltre i suoi limiti, lo aiuta a cambiare, a resistere alle tentazioni.
Mollo è l’amico che tutti vorremo o dovremmo avere.  Quello che fa di tutto per aiutarci anche senza che noi ce ne accorgiamo… quello che non scappa vedendoci in difficoltà, ma resta al nostro fianco impavido!
Una storia sull’amicizia, sulla difficoltà di farsi accettare per quello che si è, sulla pazienza e la perseveranza che ripagano e vincono sulla forza.
Il libro è piaciuto moltissimo a Filippo che la mattina dopo l’ha letto al papà e ogni tanto lo prende e se lo racconta ad alta voce.. e io lo ascolto dalla stanza accanto, senza disturbarlo, ma orgogliosa di avergli proposto ancora una volta del meraviglioso cibo per la mente.

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *