Bimbi a tavola! Seggiolone moderno per bimbi moderni!

Questa è la storia di una mamma ed un papà che a suo tempo scelgono di arredare la loro casa e la loro cucina in stile moderno e scelgono di non avere un tavolo in cucina bensì una penisola. Comoda, funzionale, simpatica e dinamica quando si è in due, ma quando la famiglia cresce bisogna fare i conti con le nuove esigenze e trovare nuove soluzioni.

Filippo ha usato un seggiolino di quelli che si agganciano al tavolo,comodo e funzionale, sfruttatissimo fino ai due anni di età, dopo i quali l’ometto si è trasferito sullo sgabello simil-Bombo di Magis che avevamo preso anche per noi.
Vantaggi:
  • sali-scendi che lo rende versatile per tavoli classici e penisola, ma anche per qualsiasi altro contesto che richieda un adattamento dell’altezza della seduta ad un bambino
Svantaggi:
  • non avendo uno schienale non permette al bambino di tenere una postura corretta durante i pasti.
Vantaggi:
  • schienale e poggiapiedi ergonomici 
  • è impilabile, ciò significa che quando non si usano si possono riporre uno sull’altro col minimo ingombro.
Svantaggi:
  • non essendo regolabile in altezza non è la soluzione ottimale per sedere il bambino ad un tavolo classico, cosa che noi abbiamo nel salone dove mangiamo quando abbiamo ospiti.
Con l’arrivo di Edo mi sono riproposta di trovare una soluzione che fosse versatile al massimo, ma soprattutto dopo aver conosciuto, apprezzato e regalato ai miei nipotini adorati il seggiolone Tripp Trapp di Stokke, ho capito che volevo qualcosa di simile per Edoardo. Zia Laura ha trovato per noi la soluzione: il seggiolone SLEX di Brevi!

Vantaggi:
  • Seduta facilmente regolabile in base all’altezza del bimbo
  • Ideale anche per i banconi cucina: l’altezza massima della seduta Slex è 72 cm
  • Meno ingombrante di un seggiolone tradizionale
  • Schienale ergonomico di supporto per i primi mesi
  • Poggiapiedi regolabile in 5 posizioni per garantire il corretto appoggio ai piedi del bambino
  • Facile da pulire con semplice panno umido
Svantaggi:
  • non è bellissimo a vedersi, ma i vantaggi surclassano la questione estetica
Finalmente Edo può stare a tavola con noi, ma anche condividere tutto quello che facciamo in cucina, dalla preparazione dei cibi alla loro consumazione, in questo modo si sente coinvolto e soddisfa la sua curiosità, la sua voglia di vedere, di toccare, di partecipare!
Insomma ve lo consiglio!


 

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *