La stanza dei giochi

Oggi vi presento la nostra stanza dei giochi…

Da qualche tempo ho attrezzato per i bambini uno spazio tutto per loro, dove possano giocare liberamente, uno spazio che sia solo per divertirsi, giocare senza ansie che possano farsi male, che debbano mettere in ordine altrimenti non si passa o non ci si muove… è la loro stanza dei giochi e se la gestiscono loro.

Giocano liberamente e mettono in ordine quando non hanno più posto per giocare. A volte sono io che li spingo a riordinare la stanza dei giochi, la minaccia classica che funziona sempre è quella del “sacco nero”: se non mettete in ordine arrivo con il sacco e butto tutto all’immondizia. Funziona? Assolutamente si!

stanza-dei-giochi-1024x682

Il colore delle pareti della stanza dei giochi, lo ha scelto Filippo e io l’ho subito adorato: trovo che sia davvero bello, rilassante, ma vivace al punto giusto, perché nella nostra nuova stanza dei giochi, noi vogliamo divertirci, creare, ma anche rilassarci, leggere, costruire.

La nostra stanza dei giochi è pensata perché i bambini possano avere tutto a portata di mano e scegliere liberamente con cosa giocare avendo lo spazio per farlo. Gli arredi, gli scaffali contenitori, la scatola raccogli macchinette, la cucinetta occupano un’unica parte e il resto della stanza è a disposizione per gioco e movimento.

C’è un tavolinetto per disegnare  o appoggiarsi a giocare, c’è la mitica cucinetta che dopo tanti anni è ancora la preferita di Filippo, la cucina di Ikea dei Piccoli:

stanza-dei-giochi-3-682x1024

Molti dei loro giochi sono in legno, educativi, creativi, stimolanti e poi ci sono i libri, una minima parte della nostra biblioteca di libri per bambini: ho messo qui i libri che può fruire liberamente il fratellino piccolo: sono libri in stoffa, cartonati, libri tattili, libri per piccolissimi insomma.

stanza-dei-giochi-4-1024x682

Per decorare le pareti della stanza dei bambini ho scelto i meravigliosi Leostickers della Giungla: ogni adesivo di Leostickers infatti appartiene ad una famiglia. In questo modo, acquistando diversi soggetti appartenenti alla stessa famiglia si può decorare la cameretta con un tema preciso. Io ho scelto appunto la Giungla per i miei ometti.

Applicarli è facilissimo grazie alla Leospatola fornita in dotazione, i colori sono brillanti, bellissimi da vedere ma anche da toccare.
E così ecco spuntare una tigre di qua.. una giraffa di là…

stanza-dei-giochi-5-1024x682

un ippopotamo che nuota tranquillo nel mare blu…

stanza-dei-giochi-6-1024x682

due scimmiette appese ad una applique

stanza-dei-giochi.-7JPG-682x1024

e gechi che si arrampicano ovunque…

stanza-dei-giochi-8-682x1024

Che ne dite? Vi piace?

E voi, come avete decorato la stanza dei giochi dei vostri bimbi?

18 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *