Libreria Il Maggiolino e le filastrocche di Maiucchi

Quando ho letto l’invito della Libreria Il Maggiolino Cantastorie per la presentazione dei nuovi libricini di filastrocche del bravissimo Massimiliano Maiucchi, non ho esitato un momento a dire di si. Avevamo già visto un suo spettacolo in occasione della presentazione di un altro dei suoi libri, ma devo dire che questa volta si è superato.
Per chi non lo conosce Massimiliano è animatore, clown, giocoliere, ludotecario, attore e cantastorie, come lui stesso si definisce. Da oltre 20 anni propone i suoi spettacoli nelle scuole, nei festival, nelle biblioteche e nelle piazze: giocando e raccontando, con le sue filastrocche il mondo delle emozioni, delle fantasie e del sapere, per parlare con i bambini tra le righe e le rime.
Veniamo alla nostra mattinata.
Eravamo reduci da una splendida quanto intensa e stancante giornata a Ludica Bimbi il giorno prima e dico la verità se non fossi stata convinta della riuscita della cosa non sarei andata da sola con i due piccoletti. Anche Filippo era un po’ spompato.. mi ha detto che non aveva voglia, ma proprio per questo l’ho invitato a sedersi in prima fila mentre io intrattenevo Edo in fondo al gruppetto. beh, vi dico solo due cose:
– Filippo ha riso dall’inizio alla fine a crepapelle
– tornando a casa mi ha detto che era stato più bellissimo oggi che ieri!
Qualche immagine per voi che rende pochissimo uno spettacolo che va visto e vissuto!!!
Massimiliano ci ha intrattenuto con una splendida versione di Cappuccetto Rosso, piena di strafalcioni e buffi fraintendimenti…
Poi ha deliziato tutti con le sue filastrocche..
dalla famosissima FIFASTROCCA raccontata col suo meraviglioso librone pop-up e che trovate interamente qui
Alla filastrocca indovinello sulla zanzara dal suo ANIMALI IN QUATTRO RIME

Ha lavato le manine insieme ai bambini

raccontando della saponetta violetta, tratta da Filastrocche da Lavare

E per finire in bellezza di nuovo con un bellissimo librone ha raccontato la sua filastrocca dei colori

P.S. Ho dimenticato di dire che le filastrocche non mi fanno impazzire, ma raccontate così vi assicuro che non possono non piacere!

 

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *