Torta con pasta di zucchero e ganache al cioccolato

Come vi avevo promesso vi posto le ricette che ho usato per i dolcetti della festa per il primo compleanno di Edoardo.
Io ho cercato tantissime ricette online e le ho sperimentate, assaggiate, modificate e riprovate ancora.
Il risultato è stato che io e Filippo abbiamo passato divertenti ore in cucina ad pasticciare, mio padre, mio marito e Filippo avevano ogni sera un dolcino per il dopocena e io ho trovato quello che mi soddisfaceva. Quindi provate!
Cominciamo dalla punta dell’iceberg: la Torta di compleanno Pan di Spagna alla Crema Chantilly ricoperta di Ganache al Cioccolato e decorata con Pasta di Zucchero.
Torta con pasta di zucchero e ganache al cioccolato
Sono stata a lungo indecisa sul tipo di torta da fare, io vado matta per la millefoglie, ma non si presta molto ad essere decorata e visto che l’unica cosa di cui ero certa era che volevo ricoprire la torta con la pasta di zucchero, su consiglio di Sofia, ho deciso di optare per il classico pan di spagna.
Per farlo ho usato la ricetta di mia mamma: 25gr di zucchero e 30gr di farina per ogni uovo
Per l’esecuzione:
si sbattono le uova con lo zucchero finché son montate benissimo
si aggiunge la farina un po’ alla volta mescolandola da sotto a sopra come si fa quando si unisce la panna alla crema, delicatamente…
Per il ripieno di crema chantilly:
1 uovo
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di farina
400 ml di latte scaldato con 1 bustina di vanillina
150 ml di panna
Ora veniamo alla copertura.
Non avendo mai usato la pasta di zucchero prima di questa occasione, ho comprato un panetto di pasta e ho iniziato a giocarci: ho fatto formire, ho ricoperto una piccola torta… insomma ci ho fatto amicizia perché è fondamentale provare per acquisire manualità con la pasta di zucchero, giocarci un po’ per prenderci gusto, così come si gioca con la plastilina, ricordandosi che invece della farina per non farla attaccare si usa lo zucchero a velo!
E più sperimentavo più avevo un pensiero che mi tormentava: la pasta di zucchero è bella, ma troppo dolce e temevo che la torta sarebbe stata bella ma immangiabile.
E ancora non sapevo come avrei attaccato la pasta di zucchero alla torta.
Mi son documentata e ho scoperto che la pasta di zucchero si può attaccare al pan di spagna con:
– acqua e zucchero a velo
– gelatina di albicocche
– crema al burro
– ganache al cioccolato
e di queste ultime due ho trovato varie versioni.
Posto che, come abbiamo detto la pasta di zucchero è dolce, ho sperimentato la crema al burro e le due cose insieme erano a dir poco stucchevoli quindi ho bocciato questa soluzione.
Ho provato la ganache al cioccolato sui muffin, ma non mi ha convinto… la verità è che non l’avevo fatta bene, ma questo l’ho scoperto poi.
Insomma sono arrivata alla vigilia della festa decisa ad usare la gelatina di albicocche e questo fino alla sera prima.
Quando con mia mamma abbiamo ultimato il riempimento della torta ho iniziato a pensare che sarebbe stato complicato mettere la pasta di zucchero senza una base che rendesse la superficie liscia ed omogenea.. ho pensato e ripensato.
Mia mamma è andata a letto e io ho acceso il pc.
Ho aperto questa pagina Ganache al Cioccolato Fondente di CristallodiZucchero.com e ho avuto l’illuminazione: avrei ricoperto la superficie della torta con la ganache al cioccolato!
Ho seguito la ricetta di Sofia, ho scaldato la panna e sciolto il cioccolato fondente nella panna calda… poi l’ho lasciata riposare fino al mattino dopo.
Al risveglio la ganache era molto compatta difficile da spalmare, ma ancora deliziosa.
Mia mamma con tanta pazienza ha preso a mettere un cucchiaio alla volta sul pan di spagna (che abbiamo bagnato di nuovo prima di ricoprire) e a spalmarla localmente piano piano… strati dapprima spessi e poi più sottili… alla fine la torta era completamente abbondantemente coperta di golosissima ganache al cioccolato.
Ho messo in frigo per altre 3 ore.
E finalmente una volta solidificata la base, stendere la pasta di zucchero è stato molto semplice.
Avevo paura che si rompesse staccandola dal tavolo e invece avendo cosparso di abbondante zucchero a velo stendere e trasferire la pasta di zucchero sulla torta è stato sorprendentemente facile.
La copertura della torta era con pasta di zucchero bianca. Ho colorato parte della pasta con i colori della festa: giallo, verde, lilla e celeste. Ho un po’ di colorante gel con uno stuzzicadenti e l’ho infilato nella pasta di zucchero bianca, poi ho lavorato la pasta a lungo fino a raggiungere una colorazione omogenea.
Ho realizzato le decorazioni con animaletti fatti con gli stampini a espulsione. Il gusto?

La torta era buonissima, deliziosa. La cosa più apprezzata? La ganache al cioccolato: è piaciuta a tutti ed essendo uno strato consistente rispetto a quello più sottile della pasta di zucchero è riuscita non solo a coprirne la dolcezza, ma a rendere la torta speciale! La dimostrazione che fosse riuscitissima è il fatto che non ho trovato avanzi di torta da nessuna parte, nessuno scarto come spesso succede con le torte con pasta di zucchero, ma anche a quelle con la panna. Insomma un successo!!!
Se siete in dubbio se usare o meno la pasta di zucchero per la questione che è troppo dolce, ragazze fate un bello strato spesso di ganache al cioccolato fondente: è miracolosa!!!
Torta con pasta di zucchero e ganache al cioccolato 2

Questa ricetta è arrivata 6° al contest di Kucina di Kiara

15 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *