Pandoro ripieno ricoperto di ganache al cioccolato

In questi giorni di festa capita spesso di avere ospiti a pranzo o a cena e come dessert viene facile presentare dolci natalizi confezionati come  i classici panettone, pandoro, torrone e così via… d’altronde perché complicarsi la vita?!
E se invece si volesse stupire e deliziare gli ospiti con poco, rispettando la tradizione, ma innovandola?
La ricetta che vi propongo è facile, ma d’effetto: riuscitissima nel gusto e nella presentazione!
Occorrente:

  1. pandoro classico
  2. caffè
  3. crema pasticcera
  4. cioccolato fondente
  5. cacao amaro

Realizzazione:

  • Prendiamo un pandoro classico e lo tagliamo in orizzontale realizzando tanti strati a forma di stella spessi più o meno un centimetro.
  • Bagneremo ogni stella con del caffè… macchiato con latte, oppure no.
  • Disponiamo la stella più grande sul piatto e dopo averla bagnata la ricopriamo di crema avendo cura di coprire anche la punta della stella. Non ci proccupiamo di fare qualcosa di preciso, anzi se un po’ di crema colerà dalle punte il risultato finale sarà anche più invitante.
  • Prima di applicare lo strato successivo aggiungiamo una spolverata di cacao amaro, secondo il proprio gusto.
  • A questo punto possiamo aggiungere lo strato successivo che sarà di nuovo la stella più grande tra quelle a disposizione avendo cura di mettere le punte sfalzate rispetto a quelle della stella sottostante.
  • Ripetiamo il procedimento di prima: bagnamo col caffè, spalmiamo la crema, spolveriamo con il cacao amaro e ancora aggiungiamo lo strato di pandoro successivo fino ad arrivare alla sommità.
  • A questo punto sciogliamo il cioccolato fondente a bagnomaria e con un cucchiaio lo facciamo colare dalla cima lungo i fianchi…
  • Mettiamo in frigo per almeno un paio d’ore in modo che il cioccolato solidifichi e la bagna del pandoro faccia il suo lavoro e…
pandoro ripieno

Ecco a voi una ricetta facile ma di grandissimo effetto!!!
E che dire del gusto? Il vostro essert non sarà per niente dolce grazie all’effetto del caffè, del cacao amaro e del cioccolato fondente… provare per credere…

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *