Gigante e Pallina due libri che si leggono insieme

Gigante e Pallina 1

Gigante e Pallina si leggono insieme.
Dallo stesso autore, due favole da collezionare che parlano di case e amicizia.
Klaas Verplancke è un artista fiammingo premiato con il Bologna Ragazzi Award, il Boekenpauw e candidato al Premio Andersen per il suo paese.
Gigante e Pallina hanno vinto il Premio Alpi Apuane 2007 nella categoria “Migliore Albo Illustrato”.

Gigante e Pallina 2
 Che fatica,
essere tanto grande così com’è Gigante.
Il suo cappello è il tetto
La nuvole sono la sua soffitta.
Giù nella cantina ci sono i piedi,
e ne suo mezzo c’è mezzomondo.

E’ faticoso essere un gigante anche se nella sua casa sono tutti benvenuti, lui, lei, loro, tanta gente, felicemente, anche se si è circondati di gente ci si sente tanto soli… Ma accade che quando il vento soffia forte e forte e sembra chiamarlo e gli ruba la casa e infine anche le scarpe, Gigante che non ha più nulla da perdere accetta di seguirlo.

Che fatica,
e anche un po’ di più,
quando soffia il vento
a essere tanto grande così com’è Gigante.
“Gigante vieni con me,
presto, corri veloce, andiamo insieme,
senza far ritorno!”
canta così per lui la Figlia del Vento.
Gigante e Pallina 3
Gigante prova a correre dietro al vento, ma il vento è più veloce persino di Gigante

Per fortuna c’è una voce a guidarlo, è la voce di una bambina e quando finalmente Gigante la raggiunge, “Povera ragazza anche a te il vento ha portato via la casa?”
La figlia del vento indicando il libro dice:

un libro è un tetto.
C’era una volta è la soffitta.
E vissero felici e contenti è la cantina
Nel mezzo c’è mezzomondo
sopra mille e mille pagine di carta:
la mia casa è questa.
Gigante e Pallina 4

La bambina spiega quanto sia bello vivere ogni giorno dentro una nuova pagina, ora in una foresta, ora su un’isola,

ogni giorno è un’altra pagina
ogni giorno è un’altra storia
ogni storia è un’altra casa.

Lo invita a sedersi con lei…
Perché in un libro c’è sempre tanto posto persino per un gigante.
E  insieme entrano in casa di Pallina.

Gigante e Pallina 5

Pallina vive in un posto dove succede sempre così poco, un posto con molto spazio e proprio lì Pallina decide di costruire la sua casa.
ma quando l’ha finita nota che “c’è qualcosa che non va. E come se la notte fosse venuta ad abitare qui” Pallina spalanca dunque la porta e chiede consiglio ai suoi amici

Gigante e Pallina 6

Sei stata molto brava, Pallina, veramente!
Ma c’è troppo buio in questa casa.
Dove hai messo la foresta? Da qui io non la vedo.
E’ proprio necessario che ci sia?
Dovresti pensarci molto tanto alla foresta! disse passerotto
Una finestra potrebbe essere utile. Adesso però io devo andare. Ciao Pallina, Buona giornata!
Ehi Passerotto fin che tu sei qui non potresti rimanere? Ti leggerò una storia!

ma passerotto era già volato via.
La storia si ripete con il medesimo ritornello ogni volta che un amico passa a trovarla e ogni volta Pallina, messa in crisi dal la richiesta dell’amico di turno decide che “forse quattro muri sono troppi” e poi che “forse tre muri sono troppi“…

Gigante e Pallina 7

finché rimangono solo il tetto e la porta.

Gigante e Pallina 8

Ora la casa è davvero perfetta e i suoi amici gli chiedono di poter dormire da lei.
e non ci fu bisogno di chiederlo due volte

Passerotto, Orso, Anatra, Mucca e Pallina
ora stanno vicini l’uno all’altra insieme.
Pallina legge loro ad alta voce la storia di Gigante.
Gigante e Pallina 9

Due libri tenerissimi che raccontano due storie di amicizia, di amore per la lettura, di condivisione.
Un gigante inquieto alla ricerca di sé stesso trova pace in un libro dove può essere quello che vuole e vivere mille altre vite. Una bambina intraprendente e decisa a costruisce una casa, scoprirà che una casa a poco serve se non si può condividerla con i propri amici. E Pallina capirà che nella condivisione e in qualche rinuncia sta il vero senso dell’amicizia, che scalda il cuore e dà la pace.
La particolarità dei due libri sta anche nel formato 19×30, nelle illustrazioni semplici, ma meravigliosamente d’effetto, che coinvolgono, che tengono in sospeso,  ma soprattutto nella poesia del contenuto magistralmente tradotto e adattato con la collaborazione di Pietro Formentini.  Due libri che sono uno solo, che si leggono insieme e si rileggono insieme perché la loro magia non finisca mai!
Gigante e Pallina, Ed. Zoolibri.

Leggi l’intervista a Corrado Rabitti editore di Zoolibri su Le Nuove Mamme
Tutti gli Zoolibri su MammaMoglieDonna

 

12 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *