Libri sonori per bambini piccoli

I libri sonori sono molto in voga come regalo per i bambini piccoli, si tratta di libri in cui le immagini sono affiancate da tasti che riproducono una variegata possibilità di suoni  in tema con le immagini.
Esistono libri sonori che riproducono il suono di uno strumento musicale, canzoncine a tema, i rumori della città, ma sicuramente i più venduti e più apprezzati dai bambini sono quelli che riproducono i versi degli animali.
I bambini piccoli sono affascitati dai versi degli animali, forse perché a differenza delle parole umane sono più onomatopeici o forse solo perché sono un linguaggio più semplice e più vicino al loro.
Sorridono quando li sentono, muovono le labbra, provano ad imitare e non a caso le loro prime espressioni verbali sono proprio la riproduzione di versi di animali.
Per Edo ho comprato io stessa un libro molto bello, è il Dami Tablet FATTORIA di Tony Wolf.
Libri sonori
Intanto i disegni di Wolf sono così semplici e colorati e ricchi di dettagli che i piccolini li adorano sempre. Il libro riproduce fedelmente non solo i versi degli animali ma anche il contesto nel quale sono registrati, con sottofondo di altri rumori tipici della fattoria. Mia mamma quando sente la mucca e lo scampanellio di sottofondo si emoziona ripensando alla sua infanzia in montagna.
Unico neo praticamente impossibile per un bambino piccolo sfogliarlo perché la barra intorno circonda interamente il libro e l’unica via d’accesso alle pagine è un piccolo forellino al centro in basso. Il libro ha infatti come target bimbi di 3 anni, ma i piccoli possono comunque leggerlo in compagnia delle mamme… noi abbiamo adottato un escamotage affinché Edo possa goderselo anche da solo: io lo apro completamente e Edo lo richiude pagina dopo pagina.
Libri sonori 2
Uno dei libri sonori che ci piace di più, anche questo destinato a bambini più grandicelli è questo bellissimo pop-up in cui simpatici animali molto colorati si cimentano nel suonare chitarra, sassofono, tastiera  batteria per poi mettere insieme una band nell’ultima pagina. Il libro cambia suono semplicemente voltando pagina. Ad Edoardo piace moltissimo, purtroppo però non ha ancora capito che gli animali in rilievo dovrebbero essere trattati con più cura…
Libri sonori 3
L’ultimo libro sonoro di cui vi parlo è un libro racconta storie.
Io non sono una fan di questo tipo di libri, tranne qualche rarissima eccezione, perché penso che le favole debbano essere raccontate da una mamma o da un papà che possano accogliere le reazioni del bambino, enfatizzare la lettura quando il bambino sembra più preso, rallentare quando c’è da aspettare.
Una voce narrante per quanto brava ed espressiva non potrà mai per ovvi motivi essere empatica.
Anatroccolo
Questo libricino è in casa da quando Filippo aveva 12 mesi o poco più e racconta tasto dopo tasto la storia del brutto anatroccolo.
Credo che rarissimamente lo abbiamo ascoltato in sequenza perché ovviamente un bambino molto piccolo non è in grado di capire questo meccanismo e quando ormai lo ha capito quel tipo di storia e di libro non gli interessa più perché se vuole ha la voce della mamma e se la mamma non può preferisce “leggersi” qualcosa da solo! Nonostante ciò io conosco a memoria ogni singola strofa e mi ricorda un periodo bellissimo, quello in cui Filippo imparava a fare amicizia con i libri, a soffermarsi sul libro senza avere la fretta di sfogliare una pagina dopo l’altra, ma fermandosi ad ascoltare. E poco importa che la pagina fosse quella effettivamente narrata in quel momento, lui stava imparando ad ascoltare una storia.
Si, mi piace pensare che questo libricino ci abbia aiutato a predisporsi all’ascolto e spero possa fare lo stesso con Edo, per questo gliel’ho messo a disposizione..

11 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *