Il papà raccontato da suo figlio: Filippo com’è il tuo papà?

foto(33)Filippo com’è il tuo papà?
Bravo, bello.
Perché è bravo?
Perchè disegna bene.
E poi il mio papà è il numero 1 a guidare la macchina.
Filippo mi racconti il tuo papà?
Il mio papà è alto… intelligente… ha il pizzetto… disegna bene… lavora un po’ troppo però va bene così abbiamo più soldini… è bravo a colorare… è bravo a giocare a pallone… gli piace vedere il calcio… il basket… la formula 1… il rugby… gioca bene con noi… ci fa fare tante cose belle…giochi belli…
Tipo? Cosa ti piace fare con papà?
Disegnare,  giocare ad acqua e fuoco, mi piace quando gioca con me e Edo.
Mi piace tanto giocare con lui quando usciamo a giocare al sole insieme
Mi piace pedalare in bici con papà, fare le corse per strada con la bici: quando scendiamo a giocare a pallone dopo un po’ ci stufiamo, e allora o io lo dico a lui o lui a me se vogliamo andare a fare un giro in bici e allora prendiamo le bici e andiamo e facciamo una corsa tutti e due fino a casa del suo amico, poi arriviamo, accarezziamo i suoi cani e torniamo a casa.
E chi vince?
IO
Sempre tu?
Si
E’ speciale il tuo papà più degli altri papà?
Si.
Perché?
Perché gli altri disegnano bene e papà mio, benissimo.
Ti piace quando ti accompagna a scuola?
Si, perchè non mi sgrida come fai tu, Filippo sbrigati, sbrigati… (ad onor del vero quando li accompagna lui è perchè non lavora di mattina, quindi può fare con calma e sempre per amor di verità, io li accompagno puntuale per le 8.30, lui alle 9.00.. 9.05 con cazziatone delle maestre!)
Ed è bravo a farti la colazione?
Si, papà è bravo pure a preparare la pappa, come quando ci prepara le patite fritte (a casa si mangiano solo le rarissime volte che acconsento che il papi le prepari)
Cosa non ti piace di papà?
Niente.
La cosa che ti piace di più di tutte?
Che mi fa ridere (è la stessa risposta che darei io), come quando fa lo sciocchino, come quando mi dice se lo prendo in braccio e poi io lo prendo ed è troppo pesnate e allra lo reggo soltanto e camminiamo.
Quanto bene gli vuoi?
Tanto come il girotondo.
La cosa che di più di tutte gli piace mangiare?
Gli anellini di pesce, che ti ricordi quando finisce i suoi mi ruba i miei nel piatto? (vero)
Cosa gli piace bere?
Vino.
No, quello che gli piace di più di più?
Limoncello
Non c’è una cosa che vorresti cambiasse?
No, no, niente.
Ma come quella cosa che tu gli chiedi sempre?
No, mamma che cosa?
Di cambiare squadra.
Ah, no… un giorno gli ho detto puoi essere della lazio e della roma? Lui ha detto di si.
Se tu fossi grande e potessi andare in un negozio con i tuoi soldini a comprargli un regalo, cosa gli regaleresti?
Una bici per corsa.
IO la penso come Filippo, Gabry è veramente un numero 1, ma non solo a guidare la macchina. E’ un papà che te lo sogni, affettuoso, paziente, giocherellone, che mette i figli davanti a tutto, che per amore della famiglia, riuncia al calcetto, alla bici, alla partita in TV, che lavora di sera se il piccoletto sta male e deve restare a casa, che fa la spesa ed è più efficiente di me, che si cucina da solo e stende i panni e fa la lavatrice se serve, che mi aiuta in tutto e per tutto: è un compagno che te lo sogni e un papà meraviglioso, che se i miei figli sono meravigliosi come sono è anche perché il tempo che lui passa con loro è sempre tempo di qualità. Fortunati loro!
Ho fatto anche il test di Pianeta Mamma, e …
Molte donne diffidano degli uomini come genitori, ma per fortuna ci sono veri e propri gioielli di padri, pronti a sacrificare qualsiasi momento di tempo libero per poter stare con i proprio bimbi. Padri pazienti, che tengono all’educazione dei loro bambini. Siete davvero una famiglia fortunata! E siccome è così bravo gli abbiamo regalato:

Nel barattolino abbiamo messo una serie di bigliettini contenenti i disegni di Filippo si attività che fa di solito con papà, dal pallone al disegno, dai cartoni alla bicicletta.
L’altro è un portachiave a forma di giraffa (come l’inseparabile tattà di Edoardo) con sulla maglietta con la foto di Filippo ed Edoardo.
C’è da scommettere che saranno graditissimi….
  

20 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *