La lettura della Buonanotte

Non mi stanco mai di dire quanto sia importante per me leggere libri ai bambini, avvicinarli alla lettura fin da piccoli, far si che si sentano a loro agio circondati dai libri.

La mia casa è invasa dai libri per bambini: sono ovunque, dal soggiorno, alla camera da letto, alla cameretta dei giochi, sono sempre nella mia borsa, sono in macchina.

I miei bambini adorano i libri, sono loro compagni di avventure in tutti i momenti della giornata: quando meno me lo aspetto mi volto e ne trovo uno o entrambi seduti da qualche parte a sfogliare un libro.

E i libri non mancano mai nel nostro rituale della buonanotte che prevede la lettura di un libro, che prima era ad esclusivo beneficio del fratellone, mente ora con mi grande gioia anche il piccolino non solo si lascia coinvolgere e affascinare dall’intimità di questo momento, ma ne è protagonista con la scelta del suo libro da leggere.

Sono dell’idea che avvicinarli alla lettura, dare loro l’abitudine di leggere prima di andare a dormire, non solo arricchisca la routine della buonanotte di un momento dolce, coccoloso, emozionante e rilassante, ma contribuisca a donare loro una ottima abitudine che mi auguro acquisiscano e mantengano nel tempo.

Io e Filippo abbiamo iniziato da quando aveva un anno e mezzo: ci sedevamo sul lettone, lui in braccio a me, con le gambe infilate sotto le coperte e sfogliavamo libri cartonati ripetendo i nomi e i versi degli animali. Poi piano piano siamo passati a piccole storie di una paginetta, poi man mano le storie son diventate più lunghe e i libri… splendidi Albi Illustrati…

letturadellabuonanotte-1024x682

La nostra lettura della buonanotte è diventata una abitudine che ci portiamo nel tempo, che ci è tanto cara. Da quando Edoardo vi prende parte, tocca a lui stare sopra le mie gambe, mentre Filippo siede accanto a noi. E leggiamo. Leggiamo il libro scelto da Filippo, poi quello scelto da Edoardo e poi se mi va, uno scelto da me… perché anche io ho i miei preferiti, che di solito non sono avventurosi, ma dolci e poetici per traghettare i miei cuccioli in un sonno altrettanto dolce e pieno di bei sogni.

E siccome a me questo rituale piace tanto tanto e son sicura che somiglia a quello di molte altre famiglie, ho pensato che potremmo condividere questo momento, la sera,

  • su Twitter usando l’hashtag  #letturadellabuonanotte (io vi trovo e vi re-tweetto)
  • su Facebook sui vostri profili usando  l’hashtag  #letturadellabuonanotte
  • sulla pagina Facebook di MammaMoglieDonna, ogni sera dopo le 21.00

Vi va di raccontarci cosa avete letto, come, cosa piace ai vostri bimbi…

Un momento per scambiarci idee, consigli di lettura, momenti tra mamme e per condividere i libri per bambini che piacciono ai nostri piccoli, basta una messaggio, una foto, un titolo di un libro.. quello che volete voi!

Che ne dite?

Vi va di raccontarci la nostra lettura della buonanotte?

Potrebbero interessarti:

Le più belle librerie per bambini del mondo
L’angolo lettura per i bambini
10 buoni motivi per non leggere ai bambini (ovviamente con tanta ironia!)
AmoLeggerti: interviste alle mamme che amano leggere ai bambini: candidati anche tu!

65 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *