Che ne è stato del mio Piccolo Principe?

Era il 14 febbraio, il giorno di San Valentino, quando partecipando alla iniziativa di Zebuk chiamata Zebuk day, liberavo il mio Piccolo Principe  in maniera alquanto singolare, con l’aiuto di mio marito.

I partecipanti dovevano lasciare un libro in un luogo pubblico dove fosse facile per qualche passante trovarlo, un modo originale e creativo per esprimere il nostro amore per i libri, quello di condividerli con uno sconosciuto.

Io, non potendo uscire di casa, ho lasciato il mio Piccolo Principe nello zaino di mio marito, che usciva per andare a lavoro e gli ho chiesto di lasciarlo sull’autobus quando fosse arrivato al capolinea. E così ha fatto, ho le prove, mi ha mandato una foto perché gli confermassi che aveva fatto tutto come si deve…

E poi?

Che ne è stato del mio Piccolo Principe?

Mi sono divertita ad immaginare che lo abbia trovato una persona che ne aveva bisogno.

Il mio racconto su Zebuk, oggi.

Zebuk-day

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *