La merenda a scuola: cosa metto nello zaino?

Questa è la settimana in cui i bimbi tornano a scuola.  Le vacanze son finite ed è ora di riprendere la routine quotidiana fatta di lunghe giornate a scuola con pranzo e merenda a scuola.

Merenda a scuola

Ci sono molte scuole che si occupano di fornire la merenda ai bambini e di solito quando ciò accade dietro c’è una nutrizionista che decide cosa, come e in che quantità, il che rassicura e fa felici noi mamme perché ci solleva dal dover pensare a cosa mettere nello zaino dei nostri bambini e ci rassicura dal punto di vista nutrizionale e della qualità.

Purtroppo per me, ciò non vale nella scuola di Filippo, dove la merenda a scuola viene fatta con alimenti portati da casa.

Io faccio parte della categorie di mamma fissate con l’alimentazione sana e la mia attenzione vale anche per la merenda a scuola.

Le mamme attente come me, cercano di preparare delle merende sane ed equilibrate per i loro bambini, mentre molte altre, per fortuna la minoranza, assecondano il desiderio dei loro figli mettendo nello zaino patatine piuttosto che merendine ipocaloriche.

Io no. Io sono una gran rompiballe e nello zaino di mio figlio, che mi odierà per questo, non metto mai questo genere di cose.

Compro le merendine? Si, qualche volta e le seleziono accuratamente, leggendo la lista degli ingredienti e l’età target.

Il risultato è che i nostri figli, quelli delle mamme fissate attente sbavano dietro alle merende dei loro compagni “più fortunati” e ci odiano in silenzio per quello che di sano abbiamo messo nel loro zainetto.

Per me la merenda non è affatto un pasto secondario, ne avevo parlato quando vi ho presentato le mie idee per la merenda estiva dei bambini, intervallando due pasti principali della giornata (la colazione e il pranzo o il pranzo e la cena) penso che debba essere energica ma non pesante in modo da interrompere le ore di digiuno, ma far arrivare comunque i bambini affamati al pasto successivo.

Mi piacerebbe mettere nello zaino della scuola merende fatte da me, non sempre posso, perché Filippo a volte è restio a mangiarle, così mi tocca ingegnarmi, usare la fantasia ed essere moooolto varia.

Le mie idee per la merenda a scuola:

  • Crackers e parmigiano
  • Banana
  • Yogurt
  • Pane e marmellata
  • Pane e crema di nocciole
  • Pane e miele
  • Crostata
  • Merendina
  • Mini cupcake fatti da noi
  • Uva
  • Biscotti fatti da noi
  • Carote crude
  • Torta di mele

E voi? Come vi regolate? Mi date qualche idea per allungare la lista?!

 Potrebbero interessarvi:

#missionemerenda: io e le merendine

L’educazione alimentare dei bambini: le mie regole a tavola

Menù settimanale dei bambini

Tecniche per convincere i bambini a mangiare le verdure

 

20 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *