Palermo in un giorno

Son partita da Roma per fare le vacanze in andare in Sicilia, al mare, ma avevo una certezza, in un modo o nell’altro avrei visto Palermo. Una città che si estende tra il mare e le montagne  alle spalle, fondata dai fenici e governata dagli arabi, poi dai Normanni, dagli spagnoli e dai Borboni. Un mix di culture che l’hanno indubbiamente arricchita e che mi incuriosiva moltissimo. Abbiamo visitato Palermo in un giorno che è poco, pochissimo, ma non potevamo fare di meglio…

 

Quando si pensa a Palermo, come a Napoli, spesso si è sopraffatti dai pregiudizi e ci si fa scoraggiare dal pensiero della delinquenza, dei rischi.. io sono un po’ disillusa rispetto a questo, le grandi città ormai sono un po’ tutte uguali da questo punto di vista, non è che a Roma si possa girare tranquilli ovunque e a Palermo no..

Certe regole, certi accorgimenti valgono a Palermo come a Milano. Per questo non mi son fidata neanche di conoscenti siculi che mi dicevano di non andarci e ho fatto bene.

Quel che ho potuto vedere visitando Palermo in un giorno è poca cosa ma mi è piaciuto moltissimo:

La Cattedrale: l’abside in stile arabo-normanno mi ha lasciato a bocca aperta così come la splendida facciata laterale. La cattedrale è una vera commistione di stili: arabo normanno, barocco… Non sono una esperta d’arte, ma questa cattedrale è un vero capolavoro. Non posso dire altrettanto dell’interno, un po’ deludente rispetto all’esterno, salvo poi scoprire che è stato ricostruito nel 1700 a seguito di un disastroso incendio.

Palermo in un giorno

Palermo in un giorno 3

Palermo in un giorno 2

 

 

 

La Cappella Palatina:

Palermo in un giorno 4

Il Teatro Massimo che è il più grande teatro lirico d’Italia, e uno dei più grandi d’Europa. Splendido anch’esso, anche se non sono riuscita a vederne l’interno.

Palermo in un giorno 12

 

Chiesa di San Giovanni degli Eremiti che più che una chiesa sembra una moschea con quelle caratteristiche cupole rosse.

Palermo in un giorno 5

I mercati di Palermo

Anche se il vostro obiettivo è visitare Palermo in un giorno non potete non visitare i suoi mercati.

Il mercato del Capo, la Vucciria, Ballarò, luoghi caratteristici indubbiamente da non perdere in cui si respira la vita vera, la gente vera. Entrare a Ballarò, guardarsi intorno e vedere gli edifici fatiscenti sparire davanti al colore e alla vivacità dei banchi del mercato è un’esperienza.

Palermo in un giorno 6

Palermo in un giorno 8

 

 

 

 

Io non sono una che fa la spesa al mercato, mio malgrado, ogni volta mi riprometto di prendere questa abitudine, ma alla fine per un motivo o per l’altro non ne frequento.. eppure mi piace così tanto perdermi in quelle atmosfere, quei rumori… qui profumi… (odore di pesce escluso, ecco quello forse non lo comprerei sul banco del mercato.. chissà forse sbagliando!) anche se andate a Palermo in un giorno non mancate i mercati!

Palermo in un giorno 9

Palermo in un giorno 10

Palermo in un giorno 11

 

 

Insomma Palermo mi è piaciuta tantissimo, mercati compresi!

Per quanto mi riguarda, devo assolutamente tornarci, ci sono ancora tantissime cose da vedere!

Palermo in un giorno 13

 

E a voi consiglio di non perderla se andate in Sicilia!

Vi piace questo assaggio di Palermo in un giorno ?

I miei post sulla Sicilia:

Il mare di San Vito Lo Capo
In Sicilia con i Bambini
Sapori di Sicilia
Caponata 

14 Comments

Rispondi a Micaela Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *