Sapori di Sicilia

Esplorare la Sicilia vuol dire fare i conti con la sua storia, la sua arte, la sua cultura dalle mille sfaccettature, ma soprattutto godere di un mare splendido e di cibi sopraffini, dal pesce che si trova in abbondanza ai dolci, ai vini.. ecco i miei Sapori di  Sicilia.

Essendo stata a San Vito Lo Capo non posso non citare come prima cosa il cous cous, questo è il più buono che ho mangiato, viene dalla Casa del Cous Cous di Enzo Battaglia un personaggio, con una storia affascinante da raccontare, autore di libri, ma soprattutto è lui in persona che lavora il cous cous secondo tradizione, nel suo ristorante la preparazione del cous cous è “farcita di desiderio, pazienza e amore per una cultura che ti sta nascosta dentro, e che ti diventa indispensabile tirare fuori.”

Enzo dice che un buon cous cous si ottiene con la scelta del pesce da zuppa, la ricerca degli aromi, un lento e flemmatico incessante movimento rotatorio delle dita per ‘ncucciare la semola di grano duro e devi iniziare di buon mattino, se vuoi servirlo per pranzo. Il suo è un cous cous fatto di pazienza e passione. Il migliore che io abbia mangiato a San Vito Lo Capo!

sapori di Sicilia cous cous

Sicuramente se penso ai sapori di Sicilia, il cous cous è una delle prime cose che mi viene in mente.

La seconda? Il vino! Ma come, non il pesce? Eh, no… il vino rosso.

Vino rosso: il Lamuri, una scoperta, un nero d’avola eccezionale… ma anche il Benuara.. Ho mangiato quasi sempre pesce e di solito col pesce bevo vino bianco, ma ho scoperto che i vini bianchi siciliani son troppo fruttati e io non gradisco, quindi ho “ripiegato” sul rosso! Che meraviglia!

sapori di Sicilia vino

La Caponata: che finalmente ho scoperto perché è un piatto tipico siciliano: perché le melanzane, così come le cipolle hanno tutto un altro sapore lì…

sapori di Sicilia caponata

Pistacchio di Bronte: sulla pasta o sui dolci o gelato, tra i Sapori di Sicilia, la vera specialità!

sapori di Sicilia pistacchio

Sapori di Sicilia – i dessert che non conoscevo:

Il Caldo Freddo:  nasce a San Vito Lo Capo costituito da una base c’è un biscotto imbevuto di liquore, uno strato di gelato al caffè, poi uno di panna panna. E per completare una colata di cioccolato fuso e granella di pistacchio o di mandorle…
sapori di Sicilia caldo freddo 2

Waffel: biscotto morbido che si ottiene cuocendo l’impasto su una doppia piastra: noi in Abruzzo lo chiamiamo ferratella, qualcuno lo chiama gaufre, i siciliani lo chiamano waffel e lo mangiano con sopra gelato e cioccolato o caramello
sapori di Sicilia caldo freddo

Gelato al pistacchio o al cioccolato di modica: il più buono l’ho mangiato a Trapani, nella gelateria lungo il corso.

sapori di Sicilia gelato

Gelato allo stecco Stecco-Natura: una gelato allo stecco alle creme e alla frutta fatto con materie prime di primissima scelta e si sente!

sapori di Sicilia stecco natura

Parfait di mandorle: semifreddo a base di panna e mandorle

sapori di Sicilia

I miei post sulla Sicilia:

Il mare di San Vito Lo Capo
Palermo vista da noi
In Sicilia con i Bambini
Caponata 

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *