AmoLeggerti: intervista a Fabrizia Morello

L’appuntamento di oggi con le mamme che amano leggere ai bambini è dedicato a Fabrizia Morello, una delle prime mamme che ho conosciuto in rete, mamma di due maschietti, lei scrive su Baby Bazar.

Ringrazio Fabrizia per aver accettato di partecipare all’intervista e a voi auguro buona lettura.

Ciao Fabrizia, quali sono le occasioni di lettura con i tuoi bambini?

Premesso che io adoro leggere, ogni occasione è buona per leggere insieme ai miei bambini. Capita che nei pomeriggi in cui non siamo impegnati, dopo la merenda, ci sediamo tutti e tre sul divano e leggiamo insieme. Ora poi, che il più grande, 7 anni, sta imparando a leggere, alle volte e lui a farlo ad alta voce per noi e io adoro questi momenti.

download

Avete dei rituali tipo la #letturadellabuonanotte?

Non lo definirei proprio il nostro rituale la #letturadellabuonanotte. A loro piace molto quando la facciamo ma non tutte le sere, ci sono sere che la vogliono e altre che invece, forse perché più stanchi la rifiutano.

 A che età hai iniziato a leggere libri ai tuoi bambini?

Il primo libro che ho letto loro era un libro di fiabe e entrambi, in anni diversi, erano ancora nella mia pancia. Mi piace pensare e spero sia proprio così che ogni volta che lo rileggiamo loro lo ricordino da allora.

download (1)

 Che età hanno ora e qual è il loro libro preferito?

Riccardo ha 7 anni e Francesco 5. A Riccardo piacciono molto i libri sui dinosauri e il fratellino, avendo una vera e propria venerazione per il fratello si adegua. Un libro che hanno particolarmente amato e che mi chiedono di leggere sovente e Ti amo di più. Libro che io ho regalato a Riccardo per il suo settimo compleanno.

Quali sono le caratteristiche che un libro per bambini deve avere perché tu lo definisca un bel libro?

Io adoro i libri per bambini con morali semplici ma efficaci e con illustrazioni nitide e comprensibili.

download (2)

Quali sono secondo te i benefici della lettura ad alta voce?

Io penso che, in generale, la lettura sia un toccasana per la mente e per l’anima a qualunque età. Se poi si legge ad alta voce penso che la loro memoria si sviluppi più velocemente proprio perché sentono chiaramente quello che si legge loro. E poi, lo confesso, io sono una di quelle lettrici che, quando può, legge pure i suoi libri ad alta voce e ogni volta che riesco a farlo mi sembra mi piacciano di più.

La tua ricetta per trasmettere ai bambini l’amore per la lettura?

Io sono fermamente convinta che loro, già solo vedendo me, immersa nella lettura di un bel libro siano invogliati ad imitarmi. Poi li ho sempre portati alle letture di Fiabe ai bambini in libreria o in ogni luogo si facciano. Mi piace andare con loro in biblioteca e sovente li invoglio a regalare libri ai loro amichetti. Niente tiene più compagnia ad un uomo che un libro e io spero ardentemente che loro lo capiscano presto.

Spero che questa intervista vi sia piaciuta, vi aspetto settimana prossima.

Nel frattempo, se anche voi siete mamme che amano leggere ai bambini potete candidarvi per essere protagonisti della rubrica AmoLeggerti, scrivendomi all’indirizzo mammamogliedonna@hotmail.it e se volete prelevare il banner ed esporlo sul vostro blog linkando il post che spiega chi sono le mamme che AmoLggerti

AmoLeggerti

Le altre interviste alle mamme che amano leggere ai bambini:

AmoLeggerti: Simonetta e il metodo L.A.V.A
AmoLeggerti: intervista a mamma Daria
AmoLeggerti: Intervista a mamma Marta Ufo’s Mom
AmoLeggerti: Intervista a Federica Sole
AmoLeggerti: Sabina di io con mio figlio
AmoLeggerti: intervista a Ilde, mamma di Ludovica

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *