Leggere libri per bambini di 2 anni

Quando ho iniziato ad appassionarmi ai libri per bambini, Filippo aveva più o meno 2 anni. Ero in libreria quando mi sono imbattuta nel libro Vorrei Avere dei Topipittori la mia vita è cambiata: ho scoperto che esiste un mondo meraviglioso di libri d’autore per bambini, editori raffinati e intraprendenti che credono nella lettura di qualità anche quando i destinatari sono i bambini.

Io sono molto grata a questi editori perché penso che i libri siano un nutrimento eccezionale per la mente dei bambini e quando vedo quei piccoli capolavori, mi entusiasmo pensando a quante emozioni e quanta ispirazione darà ai miei bambini la loro lettura.

Leggere ai miei bambini è una delle cose che amo di più in assoluto: passo molto tempo con loro e cerco di partecipare dei loro giochi, che si tratti di costruire una casa per gli animali, una pista del treno di legno, cucinare insieme;  tutte attività bellissime e foriere di momenti indimenticabili, ma leggere… accoccolarsi uno accanto all’altro, stringerli tra le mie  braccia mentre leggo e trasmetto loro emozioni, ecco, quello mi sembra un dono senza fine che ci scambiamo reciprocamente.

Leggere libri per bambini di 2 anni

Come dicevo, ho iniziato a selezionare meravigliosi libri per bambini quando Filippo aveva 2 anni. Troppo presto, penserà qualcuno. Io dico di no. Basta sceglierli opportunamente e proporli nel modo giusto.

Il livello di attenzione dei bambini a 2 anni è molto basso,

Per leggere libri per bambini di 2 anni, bisogna:

  • scegliere libri che sappiano coinvolgerli, prima di tutto con le immagini belle, grandi, accattivanti
  • scegliere libri che abbiano poco testo, magari in rima o con frasi che si ripetono
  • storie brevi, semplici
  • storie con pochi personaggi
  • lasciare che scelga di rileggere la stessa storia tutte le volte che vuole, perché per lui è rassicurante sapere che la storia va sempre nello stesso modo, quello che lui si aspetta
  • un protagonista, che sia realmente protagonista, un personaggio che esca dal coro e che il bambino possa facilmente memorizzare
  • giocare con i protagonisti dei suoi libri preferiti: a volte li ho creati in stoffa, altre volte li abbiamo “disegnati” o ne abbiamo creato insieme versioni collage. Ritenevo che fosse un modo per far si che Filippo creasse un legame con quei personaggi, che diventassero in qualche modo, suoi amici.

E scoprirete che leggere libri per bambini di 2 anni, non solo si può, ma può essere meraviglioso: vedere come si illuminano quando si arriva alla parte di storia che preferiscono, sentire come imparano le parole a memoria e lasciare che le dicano, ma soprattutto vederli venirci incontro pieni di entusiasmo con il libro in mano e sentire la loro vocina che ci dice “mamma, ggiamo?”

Se avete bisogno di qualche consiglio su cosa proporre loro, eccovi la lista dei libri per bambini di 2 anni preferiti di Filippo ed Edoardo:

Libri per bambini di 2 anni

  1. Piccolo Blu e Piccolo Giallo di Leo Lionni
  2. Il Pittore di Gianni Rodari
  3. Vorrei Avere – Topipittori
  4. Cornelio di Leo Lionni
  5. La mia città – Zoolibri
  6. ZOO di Bruno Munari
  7. Il pinguino verde – Sinnos Editrice
  8. Il libro cane – Minibombo
  9. Il Ballerino del Silenzio – Zoolibri

 

Potrebbero interessarti:

Libri per iniziare a leggere ai bambini

Se ti piacciono puoi ordinarli qui:

12 Comments

  • anto ha detto:

    CHE MERAVIGLIA leggere questo post!
    La tua gioia nel condividere con noi le letture che fai con i tuoi bimbi è davvero contagiosa!
    Io aggiungerei, per chi fosse interessato ad approfondire, un altro suggerimento per scegliere dei libri di qualità per bimbi da 0 a 99 anni: http://www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/
    è il sito di Biblioteca Salaborsa Ragazzi, in cui ogni mese i bibliotecari selezionano le pubblicazioni di qualità, con le recensioni, l’età per cui sono adatti e i suggerimenti su come utilizzarli.
    Fate un giro, c’è l’imbarazzo della scelta 🙂

    Buone letture a tutt*

  • Laura ha detto:

    Che bambini fortunati i tuoi!!!!

  • carmen ha detto:

    Condivido, è meraviglioso leggere ai propri bambini. Il primo libro mio figlio lo ha conosciuto a sei mesi dopo di che non ci siamo fermati più. Per me è un piacere comprarne di nuovi e leggerglieli e per lui è un divertimento ascoltare nuove storie. Oggi ha 4 anni e mezzo è ha una grande libreria di cui va fiero. Ci divertiamo anche a riciclare di tutto per creare ogni cosa che può venirci in mente. Adesso ci stiamo organizzando per gli addobbi di natale fai da te.
    Il fratellino di 21 mesi ha ovviamente lo stesso interesse e io ne sono fiera.
    A presto

  • Elisa ha detto:

    Ciao Federica, innanzitutto complimenti per il blog che seguo da un po’ e nel quale trovo spunti interessantissimi per i libri da comprare al mio piccolo.
    Avrei una domanda da porti (una mia curiosità…) … il mio bimbo ha 20 mesi ma i libri che gli leggo sono molto più semplici di quelli che proponi tu per bimbi di 2 anni (si che mancano ancora 4 mesi!!!) ma volevo sapere se quando i tuoi bimbi avevano 2 anni riuscivano a seguire queste storie oppure se guardavano solo le immagini e tu raccontavi qualcosa di più semplice per le loro esigenze? Il mio bimbo se gli racconto qualcosa che è ancora troppo difficile per le sue capacità si annoia (a meno che il testo non sia ritmato, allora anche se non capisce il senso gli piace ascoltare!).
    Ciao,
    Elisa.

    • MammaMoglieDonna ha detto:

      Ciao Elisa, grazie del commento. Sono felice di essere utile soprattutto ai vostri bimbi! ^_^
      Venendo alla tua domanda, è chiaro che questi non sono esattamente libri da bambini di 20 mesi… ma bisogna proporglieli nel modo giusto.
      Vorrei Avere, così come pure lo Zoo di Munari, hanno le immagini che la fanno da padroni… le frasi puoi leggerle e non leggerle… per ora.
      Il pittore ha una musicalità e si presta a faccine, cambi di intonazione e di voce tali che l’interesse col tempo lo conquisti
      Piccolo giallo e piccolo blu non può non piacere ad un bambino di 20 mesi, perché parla proprio a lui, parla di lui… i disegni semplici e geniali, la storia dolcissima sono decisamente per lui.
      Il mio consiglio? Scegli un libro che conquista anche te. E proponiglielo rispettando i suoi tempi e la sua attenzione… giorno dopo giorno la soglia di attenzione crescerà e con quella l’amore per i libri.

      • Elisa ha detto:

        Grazie per la risposta! Sei davvero gentilissima! La passione per i libri il mio bimbo ce l’ha giá…passiamo intere giornate a leggere e rileggere libri…di alcuni ne è proprio innamorato e poi andiamo in biblioteca… Gli compro libri da quando aveva 6 mesi!!! Ma non gli ho mai preso niente di così “difficile”…ma seguirò i tuoi consigli e proverò…al limite li metto via per quando sarà più grande!
        Grazie ancora, davvero!

        • MammaMoglieDonna ha detto:

          Elisa di nulla.
          Se vuoi qualche consiglio più specifico in base anche ai suoi gusti/interessi, mandami anche una mail.. che ne parliamo! Quando vuoi!

Comments are closed.