Se fossi un uomo…

 

Se fossi un uomo

Se fossi un uomo vorrei sentire le prime farfalline muoversi nella pancia che ancora non si vede.

Se fossi un uomo vorrei sorridere alla certezza che quello che ho sentito era un movimento del bambino nel pancino che prende forma.

Se fossi un uomo vorrei scattarmi le foto in bikini ogni mese per tenere traccia di come cresce la pancia.

Se fossi un uomo vorrei parlare al mio piccolo nel buio della notte presentandogli la famiglia nella quale nascerà.

Se fossi un uomo vorrei comprare dei minuscoli abitini da neonato fantasticando sul piccoletto che li indosserà.

Se fossi un uomo vorrei farmi la pipì addosso sapendo che non è pipì e sentire quel brivido caldo che sa di eccitazione e paura per il parto che arriva.

Se fossi un uomo vorrei sentire la spinta della vita che vuole vivere.

Se fossi un uomo vorrei guardare per la prima volta il mio bambino negli occhi pensando che mai nella vita mi sentirò più brava e fortunata.

Se fossi un uomo vorrei attaccarlo al seno e sentire che ancora la vita passa attraverso me come un miracolo che si compie senza che la mia volontà intervenga.

Se fossi un uomo vorrei respirare il profumo del mio bambino e sapendo che mai dimenticherò quell’odore e la gioia che da al mio cuore.

Se fossi un uomo vorrei essere chiamato nel cuore della notte da un bambino spaventato o malato sapendo che mi stringerà forte e tra le mie braccia forti si sentirà rassicurato e amato e quando si addormenterà saprò di essere importante, forse indispensabile per quell’esserino, come nessun alto.

Se fossi un uomo invidierei alla donna la maternità.

Se fossi un uomo, vorrei per una volta, essere mamma.

Photo credits: www.windoweb.it

39 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *