AmoLeggerti: Intervista a Francesca mamma Patatofriendly

Per la rubrica dedicata alle mamme che amano leggere ai bambini, oggi ospito Francesca del blog Patatofriendly, sul suo blog dice di essere di amare il colore arancione, l’estate, ridere, scrivere e sognare.. ecco perché ha sempre pronto lo zaino per l’India..

patatofriendly

Ciao Francesca, raccontaci quali sono le occasioni di lettura con il tuo bambino?

In realtà i libri sono i nostri compagni durante tutta la giornata e normalmente è il mio bimbo che chiede “la storia” e va a prendere il libro che vuole leggere.
Un momento fisso però è prima della nanna…

Avete dei rituali tipo la #letturadellabuonanotte?

Sì, prima della nanna la lettura di un libro è “un must”. Normalmente dopo pappa e bagnetto ci si mette tutti e tre sul lettone e si legge una storia…ripetutamente…
Fino a che non arriva l’ora della nanna e mamma e papà non dicono “questa è l’ultima volta poi si va a nanna!” tra le sue proteste e (da poco) anche qualche capriccio.
Perché se fosse per lui andremmo avanti a oltranza!

A che età hai iniziato a leggere libri al tuo bambino?

Ci ho provato fin da piccolissimo, leggendogli favole perché mi sembrava che il suono della mia voce lo aiutasse a calmarsi, poi amando i libri ho iniziato presto a comprare per lui piccoli libri sonori da sfogliare insieme.
La svolta però c’è stata intorno all’anno quando il Patato ha smesso di mordere i libri e iniziato a dimostrare interesse per i disegni!

Che età ha ora e qual è il suo libro preferito?

Ora mi figlio ha quasi 18 mesi e il suo libro preferito al momento è “La chiocciolina e la balena”  un bellissimo libro illustrato che parla di una chiocciolina che vuole viaggiare e non si rassegna a vivere tutta la vita su uno scoglio.
Amiamo acquistare libri come souvenir dei nostri viaggi e questo l’abbiamo acquistato in occasione di una vacanza al mare e penso sia entrato subito tra i suoi preferiti per via dei paesaggi marittimi e soprattutto dei gabbiani che si divertiva a imitare.

Quali sono le caratteristiche che un libro per bambini deve avere perché tu lo definisca un bel libro?

In realtà io amo a prescindere i libri per bambini! Data l’età del mio piccolo però quello che prediligono ora nella scelta sono i disegni che so che possono colpire la sua attenzione, in particolare di animali.

Quali sono secondo te i benefici della lettura ad alta voce?

Per noi ha un effetto calmante. Normalmente mio figlio è un bimbo molto attivo, sempre in movimento e leggere lo aiuta a concentrare l’attenzione e anche a rilassarsi quando è nervoso.
Inoltre secondo me con bambini così piccoli leggere insieme li aiuta anche a sviluppare il linguaggio, imparando termini nuovi per indicare libri e i loro personaggi.
Infine io vedo il leggere insieme come una “coccola”, un gesto d’amore e un momento genitore-figlio molto importante, che aiuta il bambino anche a creare un legame col mondo della lettura, un legame che (spero) sarà per sempre.

La tua ricetta per trasmettere ai bambini l’amore per la lettura?

Leggere, leggere, leggere! E farlo tutti insieme!

Grazie a Francesca per questa splendida intervista.

Se volete conoscerla meglio, la trovate sul suo blog Patatofriendly, la pagina facebook e su twitter

Spero che questa intervista vi sia piaciuta e vi aspetto la settimana prossima con un’altra splendida mamma!

Nel frattempo, se anche voi siete mamme che amano leggere ai bambini potete candidarvi per essere protagonisti della rubrica AmoLeggerti, scrivendomi all’indirizzo mammamogliedonna@hotmail.it e se volete prelevare il banner ed esporlo sul vostro blog linkando il post che spiega chi sono le mamme che AmoLeggerti

AmoLeggerti

Le altre interviste alle mamme che amano leggere ai bambini:

AmoLeggerti: Simonetta e il metodo L.A.V.A
AmoLeggerti: intervista a mamma Daria
AmoLeggerti: Intervista a mamma Marta Ufo’s Mom
AmoLeggerti: Intervista a Federica Sole
AmoLeggerti: Sabina di io con mio figlio
AmoLeggerti: intervista a Ilde, mamma di Ludovica
AmoLeggerti: intervista a Fabrizia Morello
AmoLeggerti: intervista ad Elisa Tinella
AmoLeggerti: intervista a Stefania Pin D’Elia
AmoLeggerti: intervista a mamma Emma
AmoLeggerti: Valeria Valenti
AmoLeggerti: Intervista a Sara di Stellegemelle

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *