AmoLeggerti: Intervista a Sara di Stellegemelle

Oggi sono molto contenta di ospitare nella mia rubrica AmoLeggerti, dedicata alle mamme che amano leggere ai bambini, Sara, trismamma di tre femminucce di cui due gemelle… ecco perché il suo blog si chiama Stelle gemelle.

Prima di proporvi la bellissima intervista voglio mostrarvi la palla di Natale che lei ha creato per me partecipando allo swap di Mamma Felice #giocaimmaginacrea: una bellissima palla con su un libricino tattile in miniatura bellissimo, pieno di colori, materiali, e decorazioni e idee davvero carine e sfiziose! Brava Sara, grazie! Ci è piaciuta un sacco!!!

Sara StelleGemelle

Ma ora veniamo all’intervista.

Ciao Sara, raccontaci, quali sono le occasioni di lettura con le tue bambine?

Solitamente leggiamo prima di andare a dormire, anche perché di giorno io lavoro, nel week end, avendo tutto il tempo per noi, spesso mi capita di leggere nel tardo pomeriggio, se siamo in casa, quando la stanchezza comincia a farsi sentire, prima di cena, ci sediamo tutti sul divano, e ci coccoliamo con una storia, che le bambine, a turno, scelgono.

Avete dei rituali tipo la #letturadellabuonanotte?

Si la #letturadellabuonanotte è il nostro rituale preferito, e irrinunciabile, salvo uscite, o altri eventi che non ci permettono di leggere. Ma poi leggere viene naturale, anche nei momenti di pausa tra un gioco e un altro, tra un tuffo in piscina e una corsa in giardino, e aspettando che qualche disegno si asciughi … o addirittura scovando una meravigliosa tana in fiera!

Stellegemelle 1

A che età hai iniziato a leggere libri alle tue bambine?

I libri in casa non sono mai mancati, fin da piccolissime, alle gemelle lasciavo a disposizione ogni tipo di libretto adatto alla loro età, quindi libri di stoffa, sensoriali, piccoli e robusti, e anche quelli da usare in vasca, li sfogliavamo, ammiravamo e leggevamo insieme. Spesso, da bimamma quale ero, anche due diversi libretti insieme!

Poi crescendo abbiamo continuato a riempire la nostra ‘biblioteca’ scegliendo sempre libri adatti alle fase di crescita

Stellegemelle 2

Che età hanno ora e qual è il loro libro preferito?

Ora le gemelle hanno 4 anni, e spesso me le ritrovo appartate che sfogliano i libri da sole, che ne guardano le figure, e probabilmente, seguendo le illustrazioni, si raccontano le storie che ormai conoscono a memoria.

Le ho ‘sorprese’ ancora a ‘leggere’ un libro, inventando la storia di sana pianta, guardando sempre le immagini, ma cambiando la storia originale, e con il dito seguire le righe scritte. Un amore.

Di libri preferiti non ne hanno ancora, ora vogliono andare in biblioteca, per trovare sempre storie nuove.

Stellegemelle 3

Quali sono le caratteristiche che un libro per bambini deve avere perché tu lo definisca un bel libro?

Io credo che prima di tutto il libro deve essere adatto al bimbo, deve seguire i suoi interessi, le sue capacità di comprensione, e cosa importante, deve essere molto illustrato. Per lo meno nel mio caso, che le bambine sono ancora piccole. Solitamente durante la lettura, mostro le immagini che raffigurano la scena, dopo aver iniziato la frase, il capitolo, in modo da sviluppare la loro immaginazione.

Quali sono secondo te i benefici della lettura ad alta voce?

Nel mio caso, primo fra tutti, per noi è un momento per stare insieme, come ho già detto,lavoro tutto il giorno, e le vedo solo la sera, e si sa, la sera ci sono tante cose da fare, tra bagnetti, cena e sistemate ( anche se non è che lo faccio spesso!), la mattina siamo sempre di corsa, quindi la sera, quell’oretta tutta per noi, tranquille, in camera, ce la ‘spassiamo’,e ci coccoliamo.

Spesso se ho cose da fare, o impegni, o anche senza motivi precisi, il papà si sostituisce alla mamma, e si occupa lui della #letturadellabuonanotte.

La tua ricetta per trasmettere ai bambini l’amore per la lettura?

Non credo ci sia una ricetta, io lascio i libri a portata di lettura, e in diversi punti della casa c’è uno spazio per i libri: nella loro cameretta, in cucina, in sala e nella loro stanza dove hanno tutti i giochi, ci sono libri sempre a disposizione, che loro possono prendere, ‘leggere’, sfogliare come e quando vogliono. E cerco di assecondare il loro desiderio di leggere insieme, anche se spesso, la sera, si è stanchi e si preferirebbe stare sul divano, a riposare, non dico mai di no.

Stellegemelle 4

Grazie Sara per questa splendida intervista!

Spero che questa intervista vi sia piaciuta e vi aspetto la settimana prossima.

Nel frattempo, se anche voi siete mamme che amano leggere ai bambini potete candidarvi per essere protagonisti della rubrica AmoLeggerti, scrivendomi all’indirizzo mammamogliedonna@hotmail.it e se volete prelevare il banner ed esporlo sul vostro blog linkando il post che spiega chi sono le mamme che AmoLeggerti

AmoLeggerti

Le altre interviste alle mamme che amano leggere ai bambini:

AmoLeggerti: Simonetta e il metodo L.A.V.A
AmoLeggerti: intervista a mamma Daria
AmoLeggerti: Intervista a mamma Marta Ufo’s Mom
AmoLeggerti: Intervista a Federica Sole
AmoLeggerti: Sabina di io con mio figlio
AmoLeggerti: intervista a Ilde, mamma di Ludovica
AmoLeggerti: intervista a Fabrizia Morello
AmoLeggerti: intervista ad Elisa Tinella
AmoLeggerti: intervista a Stefania Pin D’Elia
AmoLeggerti: intervista a mamma Emma
ùAmoLeggerti: intervista a Valeria Valenti

5 Comments

Rispondi a erica - semplicementeoggi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *