Bisognerà di Lapis Edizioni

bisognerà-1

In questi giorni si è parlato tanto e giustamente dei crimini commessi contro l’umanità e della triste pagina di storia che è stata quella dell’olocausto e della Shoah.

Ci sono cose incomprensibili anche a noi adulti, io ancora oggi, se mi fermo a pensare, non riesco a motivarmi in nessun modo come l’uomo sia potuto cadere così in basso, come abbiano potuto esseri umani, trattare in modo così disumano altri esseri umani. Non lo capisco. Non lo giustifico, non lo perdono. Non lo dimentico.

Quelli di cui abbiamo parlato sono gesti insani, pagine orribili di storia che agli occhi di tutti gli esseri pensanti sono e restano orribili e incomprensibili.

Ma ce ne sono altre, altre situazioni, altre storie, altre azioni che abbiamo continuamente sotto gli occhi eppure non ci sconvolgono più di tanto. Per fortuna però c’è qualcuno più umano di noi, i nostri bambini, che spesso son la nostra coscienza, una sorta di grillo parlante che ci mette di fronte ai nostri errori e ci obbliga ad una resa dei conti.

E’ il caso di Bisognerà di Thierry Lenain e Olivier Tallec, edito da Lapis Edizioni, un libro che ripercorre momenti della nostra quotidianità visti con gli occhi di un bambino che non si limita a constare come spesso facciamo noi adulti, lui va oltre… lui ha la soluzione per ognuno dei problemi che vede.

Perché a volte le soluzioni sono più semplici di quello che pensiamo. A volte basta la mente geniale di un bambino per mettere tutto apposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *