10 motivi per non leggere ai bambini

leggere ai bambini. Da sempre vi consiglio di farlo per mille buoni motivi, vi consiglio libri per bambini belli, appassionanti, libri per giocare, libri per riflettere, libri per imparare. Oggi no. Una volta tanto voglio dirvi di non leggere ai vostri figli.

Non sono impazzita, è solo che son stufa di dirvi quanto fa bene la lettura, quanto sia bello, intenso, coinvolgente ed educativo leggere ai bambini, oggi voglio parlarvi del rovescio della medaglia, di quello che succede a voi e a loro se leggete ai vostri bambini.

Oggi voglio darvi 10 motivi per non leggere ai bambini !

  1. Non dovete leggere ai bambini se non volete che a 5 anni interloquiscano con voi come degli adolescenti in erba e che argomentino le loro motivazioni come e meglio di voi avendo il cervello e la memoria molto più efficienti dei vostri
  2. 2. Non dovete leggere ai bambini se non volete che nel bel mezzo di una festa di compleanno a casa di amici, si presentino con un libro per farselo leggere proprio mentre voi eravate beatamente assorte in una conversazione con persone maggiorenni (successo con Edo, giusto sabato scorso alla festa di Melania, la bimba di Micaela)
  3. Non abituate i vostri figli alla lettura delle buonanotte se non volete che alle 23.30 dopo aver visto un cartone animato in DVD con loro e per loro, ve la chiedano comunque prima di addormentarsi
  4. Non dovete leggere ai bambini la lettura della buonanotte se non volete che la mattina dopo si presentino da voi alle 7.00 con il libro della sera prima in mano perché lo leggiate di nuovo.
  5. Non dovete leggere ai bambini se non volete che piangano disperati prima di uscire di casa la mattina, mentre siete in ritardo per l’ufficio perché voglio portare con loro il libro preferito e a scuola non è permesso.
  6. Non dovete leggere ai bambini  se non volete essere continuamente interrotti mentre cercate di concentrarvi sul vostro lavoro al pc e loro non ne vogliono sapere di giocare da soli, vogliono solo che la mamma legga per loro
  7. Non dovete leggere ai bambini se non volete che il giorno in cui decidete di avventurarvi nella bolgia infernale di Piazza Navona il giorno della Befana, loro scoppino in un pianto disperato perché vogliono andare nella loro libreria preferita quella del centro di Roma (trattasi della libreria Feltrinelli in Largo Argentina)
  8. Non dovete leggere  ai bambini se non volete che durante una cena in casa con amici si presentino ripetutamente a voi o uno degli ospiti con un libro in mano per farselo leggere.
  9. Non dovete leggere ai bambini se non volete che una volta andati al centro commerciale per fare la spesa e aver accettato di fare un salto in libreria (perché piace pure a voi!) loro non vogliano più saperne di uscire anche se avevate concesso loro di stare solo per un tempo limitato
  10. Non dovete leggere ai bambini se non volete che imparino a dare un nome alle emozioni e alle situazioni e vi costringano a fare i conti con quello che non siete disposti ad ammettere.

Non dovete leggere ai bambini se non volete che imparino a pensare e a dire la loro.

E voi? Aggiungete i vostri?

Potrebbero interessarti:

Le più belle librerie per bambini del mondo
L’angolo lettura per i bambini
AmoLeggerti: interviste alle mamme che amano leggere ai bambini: candidati anche tu!
Istruzioni per partecipare alla #letturadellabuonanotte sui social

79 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *