Vacanza studio: quattro motivi per far studiare l’inglese all’estero ai nostri figli

Qualche giorno fa ho condiviso con voi i miei dubbi circa la scuola primaria e il fatto che siano previste poche ore di inglese (1 in prima e seconda, 2 in terza, 3 in quarta e quinta). Da mamma mi rendo conto della necessità di garantire ai miei figli lo studio di questa lingua che costituisce un biglietto da visita fondamentale per qualsiasi lavoro vogliano fare da grandi. Molte di voi, nei commenti mi hanno detto “ci sarà tempo” o ancora “gli pagherai una bella vacanza studio all’estero quando saranno più grandi”. Vero, la vacanza studio può essere una esperienza bellissima e sicuramente non solo utile, ma fondamentale per il corretto apprendimento di una lingua straniera.

Quando sarà il momento per i miei figli di fare la prima vacanza all’estero per imparare l’inglese, da brava mamma italiana, immagino che avrò ovviamente un po’ di timore e preoccupazione, ma ritengo che sia una esperienza da fare.

vacanza studio

Le esperienze all’estero e i viaggi studio sono, in Italia, in continuo aumento e i genitori evidentemente si son resi conto che esistono motivi validissimi per fare una vacanza studio all’estero ai propri figli:

  • Ottimo per il curriculum Vitae –  Un corso di inglese all’estero migliora la possibilità di trovare un buon lavoro e aiuta ad aumentare la fiducia in se stessi durante i colloqui di lavoro.
  • Un’esperienza indimenticabile – La possibilità di mettersi a confronto con nuove culture, persone, linguaggi e tradizioni. Dalle amicizie fatte durante la vacanza studio si possono imparare cose che non si possono studiare in classe.
  • Ottimo modo per imparare le competenze linguistiche di una lingua straniera – L’apprendimento di una nuova lingua è migliore se imparato in un paese straniero. La lingua si appende giorno per giorno, vivendo le normali situazioni di vita quotidiana.
  • Un trampolino di lancio per altre esperienze – Viaggiare risulterà più facile e sicuro conoscendo la lingua inglese.

 Io credo che viaggiare sia importante per l’istruzione e la crescita dei nostri figli.

Buon viaggio and good luck!

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *