Cercando il sole

Oggi mi sento grigia come il cielo di Roma!

Che palle questa pioggia non se ne può più! Lo so che è inverno, ma io sono metereopatica e se non c’è il sole mi spengo.

Oggi son spenta, quindi se non vi va di leggere, lo capirò. Spegnete pure e andate a cercare il sole altrove.

Che poi io il sole, mica avrei tanto bisogno di cercarlo altrove…

Sarà questo mal di testa che mi uccide. Abbiamo passato il week-end a vomitare e io non mi sono ancora del tutto ripresa, mi sento debole e la mia testa soprattutto è debole.  Ieri non sono andata in ufficio, ma oggi avevo un corso e non potevo non andare. Solo che il mal di testa mi è tornato dopo 2 ore sole di corso. E ora sono al punto di partenza!

Dovrei spegnere il pc e mettermi un po’ sul letto, ma i bambini? Mi lascerebbero riposare?

Temo di no, e allora tanto vale cercare di buttare fuori un po’ di grigiume…

Mi sento svogliata, spenta… anche di scrivere al blog non mi va… mi andrebbe di stritolarmi un po’ i bambini di farmi coccolare io da loro, una volta tanto. Si, perché loro sono il mio sole..

Dicevo prima che non avrei bisogno di cercarlo fuori il sole, perché il sole io ce l’ho… son loro il mio sole.

La loro pelle morbida e profumata è la cosa più bella del mondo.

Anzi no, i loro occhi sono la cosa più bella del mondo. I loro occhi sinceri, i loro sguardi

Certe volte ho solo voglia di stare con loro.

Il mio blog mi piace, dedicarmi a scrivere, cercare idee, concretizzare idee mi piace.. ma a volte fatico. E quando succede stacco. Oggi ho voglia di staccare.

Non voglio vivere il blog come un impegno, non voglio essere costretta a sedermi al pc per scrivere quando ho solo voglia di stare con loro.

Io sono una persona molto passionale e istintiva, non posso costringermi a fare quello che non voglio.

E se ho voglia di stare con loro è quello che farò.

Se non ho voglia di cucinare, io non cucino.

Se non ho voglia di pulire e mettere in ordine, io non lo faccio.

Se non ho voglia di scrivere, non scrivo!

Qualche giorno fa Ilenia mi ha dedicato questa frase bellissima… e mi calza a pennello!

Perciò ciao, vado. Vedo se riesco, se hanno voglia o tempo per me…

Ciao.

Se non mi trovate è perché sono di là che vado cercando il mio sole.

http://www.meteoweb.eu/2011/09/meteo-taranto-sole-anche-per-tutta-questa-settimana/86345/

http://www.meteoweb.eu/2011/09/meteo-taranto-sole-anche-per-tutta-questa-settimana/86345/

 

4 Comments

  • Mys@ ha detto:

    Ciao Federica,
    questo è il post di una vera Mamma e di una vera donna, e abitando a Roma ti capisco. Pensa che a me piove dal soffitto a causa di infiltrazioni da circa 10 giorni faccio lo slalom tra i secchi.

    Fai bene a staccare.
    Spesso la vita da blogger assomiglia a quella lavorativa solo che facendola con passione non ce ne accorgiamo.
    Condivido il tuo se non ho voglia di cucinare non lo faccio (spesso lo demando a Rocco), se non ho voglia di pulire non pulisco, sebbene viva con due cani, non penso che stare tutti i giorni con il secchio in mano mi aiuti a vivere meglio, se non ho voglia di fare nulla che riguarda i tanti hobby creativi non lo faccio, specialmente lavorando di notte (come stasera) il giorno dopo sono uno straccio e mi disattivo.
    Ma … capita anche il contrario.. cucino quando non ce n’è bisogno e magari tiro fuori qualche dolce o cena particolare, smonto d’improvviso casa come per le pulizie pasquali o lavoro a progetti creativi fino a tardi. E il tutto fortunatamente assecondato dal mio compagno.
    Siamo esseri umani e a volte abbiamo proprio bisogno solo di coccole.. che siano quelle di animali, di bambini, di compagni o mariti, o semplicemente del tempo da dedicare a noi! Bisognerebbe inserire ognuna di queste cose nel planning settimanale del blog cosi da ricordarcene (io ci sto pensando)… Saluti e ricorda.. non può piovere per sempre!

  • Mys@ ha detto:

    No no.. ne aveva eccome! E come detto.. ti capisco benissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *