Il meglio della settimana 8

Benvenuti, come è andata la vostra settimana?

La mia bene, benissimo. Iniziata benissimo e continuata benissimo, perché io son convinta che la felicità sia uno stato mentale, che non vada rincorsa, ma assunta come principio di vita. Io sono felice qui e ora. Felice di quello che ho, che è tantissimo e di tutto quello che può venire. Ottimismo, quello ci vuole per essere felici. Ottimismo e consapevolezza.

Il nuovo lavoro sta ingranando e anche gli altri miei progetti di vita vanno avanti con belle sorprese, motivi in più per essere grata e ottimista e continuare a fare bene.

I miei bambini mi sorprendono ogni giorno, a volte positivamente, come quando ho trovato a scuola nel giornalino del lunedì questo disegno di Filippo della nostra domenica al MACRO

Rete di draghi

ma anche non positivamente, come quando ieri Filippo non è stato molto buono alla lezione di inglese settimanale che fa alla materna e si è giustificato dicendo “mamma, ma dura troppo!” Dura troppo? Cosa farà tra 6 mesi quando dovrà stare seduto e buono ore!? Non ci voglio pensare, manca ancora tanto e son sicura che gli servirà per crescere…

Con il piccoletto invece sto cercando di lavorare sulla paura del buio, con dei libri di cui poi vi dirò, ma anche cercando di giocare col buio… intanto lui comincia a riconoscere questa paura e a dargli un nome: l’altro giorno mentre andavamo in bagno al buio, mi ha detto di avere paura e quando gli ho chiesto di cosa, mi ha risposto “della notte” e a me sembra un grosso passo avanti, perché vuol dire che ne possiamo parlare e forse uscirne, chissà… Vi aggiorno.

Ma ora veniamo al vero motivo per cui siete qui:

Il meglio della settimana 8 

ovvero

meglio della settimana

Cristiana e Svegliatevi ragazzi! Che quando scrive in modo così appassionato non posso non citarla. Quoto tutto!

Claudia e Il seme della consapevolezza Da provare. Anzi da praticare ogni giorno.

Grazia e I racconti di mio figlio

Verdeacqua e Credi in quel che credi. Se ci credi

Adry e la sua Acqua

Sabina e Quattordici kg d’amore

Polly e Pensieri su Raffaella Fico

Tiasmo e Nove mesi nella sala d’aspetto 

C’era una vodka, che ho scoperto grazie ad Adri, in Scusi lei Quoto tutto!

 

BUONA LETTURA e soprattutto BUON WEEK-END!!!

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *