AmoLeggerti: invervista a Floriana, Madre Creativa

Come ogni lunedì sono qui a presentarvi una mamma che ama leggere ai bambini e questa settimana ospito Floriana una quasi bismamma molto creativa, il suo blog Madre Creativa è pieno di idee e consigli per stimolare i bambini con lavoretti su qualsiasi ricorrenze, festa, ma anche tanti spunti per avvicinare i bambini all’arte, che sapete è un tema a me molto caro. Recentemente io e Floriana abbiamo organizzato insieme Regala un libro per Natale, una iniziativa che ha avuto un bellissimo successo. Se ve la siete persa, leggete questa nostra divertente intervista doppia. Floriana è incinta di una bambina… che bello! Sono felice di ospitarla proprio ora perché mi piace pensare che all’intervista abbia contribuito anche la piccolina.

AmoLeggerti Madre CreativaCiao Floriana, grazie di aver accettato questa intervista. Raccontaci quali sono le occasioni di lettura con il tuo bambino?

Mio figlio ed io non abbiamo delle vere e proprie occasioni di lettura; gli propongo di leggere in diversi momenti della giornata ed ogni volta che ottengo un sì come risposta, per me è un momento buono.

Avete dei rituali tipo la #letturadellabuonanotte?

Il nostro rituale è quello di “leggere a contatto”: sdraiati sul divano,  con lui in braccio, mentre ci teniamo la mano. Penso di non aver mai letto un libro al mio bambino senza che ci toccassimo. Per noi la lettura è una coccola, un momento in cui tutto il resto si ferma.

A che età hai iniziato a leggere libri al tuo bambino?

Lorenzo ha preso in mano il suo primo libro a sei mesi. Si trattava di uno di quei libretti cartonati con immagine singola e parola, ma devo dire che io ho letto per lui sin da quando era nella pancia e lo stesso sto facendo per l’altra bimba di cui sono in attesa.

Che età ha ora e qual è il suo libro preferito?

Il mio bimbo ora ha quattro anni e mezzo. Non posso dire, però, che ci sia un suo libro preferito in assoluto, siamo passati dalla “Pappa dolce” a “Il galletto Maciste” a “C’è un coccodrillo in quel libro” all’ultimo che è “La battaglia del burro” del Dr. Seuss.

Quali sono le caratteristiche che un libro per bambini deve avere perché tu lo definisca un bel libro?

La storia deve essere avvincente, con un finale accattivante e delle belle illustrazioni. Ho scartato molti libri perché terminavano senza lasciarmi un’emozione.

Quali sono secondo te i benefici della lettura ad alta voce?

Dal punto di vista personale, la lettura ad alta voce crea un legame speciale tra il bambino e l’adulto. Come dicevo prima, mentre si legge tutto il resto si ferma e il bambino percepisce l’importanza di quel momento che l’adulto dedica solo a lui e a nessun’altro. Più in generale favorisce la concentrazione, l’attenzione e il linguaggio. Lorenzo ha iniziato a parlare a dodici mesi e a diciotto componeva le prime frasi pronunciando correttamente le diverse parole e questo, sono convinta, non sarebbe successo senza la lettura ad alta voce

 La tua ricetta per trasmettere ai bambini l’amore per la lettura?

Ti dico tre ingredienti:

disponibilità: non dire mai di no quando il bambino chiede di leggere un libro e soprattutto quando chiede di rileggere per la centesima volta sempre la stessa storia

spontaneità: leggere deve essere qualcosa di gradito e spontaneo per il bambino, non deve diventare un obbligo o una forzatura, altrimenti si otterrà l’effetto contrario di odio nei confronti della lettura

allegria: leggere deve essere un momento di gioia e spensieratezza, durante il quale stare bene; solo così si avrà voglia di ripeterlo ancora e ancora, all’infinito!

Che bella questa ricetta! Grazie Floriana!! Grazie davvero e tanti auguri per il nuovo arrivo!!

Spero che l’intervista a Floriana vi sia piaciuta, vi aspetto la settimana prossima con un’altra splendida mamma!

Se anche voi siete mamme che amano leggere ai bambini potete candidarvi per essere protagonisti della rubrica AmoLeggerti, scrivendomi all’indirizzo mammamogliedonna@hotmail.it e se volete potete prelevare il banner ed esporlo sul vostro blog linkando il post che spiega chi sono le mamme che AmoLeggerti

AmoLeggerti

Qui trovate le altre interviste alle mamme che amano leggere ai bambini

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *