Il web e la netiquette: cosa non sopporto online!

Ci sono cose che non si fanno sul web, esiste un codice, un galateo del web, che descrive i comportamenti da tenere o non tenere, si chiama netiquette, termine che deriva dalla fusione dei termini network e etiquette, ovvero buona educazione. In questo codice sono descritte, regole che condivido e altre che condivido meno, nel senso che non ne vedo la necessità… Netiquette o no, ci son cose che mi danno fastidio e cose che invece tollero o addirittura mi lasciano indifferente, altre che non sopporto.

netiquette

Netiquette o no, vi dico quello che IO non sopporto :

Io non sopporto chi su facebook, inserisce pubblicità sul mio diario. Ma come ti viene? Ma perché? Ma quale senso ha

Io non sopporto chi su facebook, manda messaggi a 300 persone contemporaneamente, che se disgraziatamente sei in riunione e con il cellulare non riesci ad abbandonare la conversazione, ti arrivano una marea di bip e fai una figura barbina!

Io non sopporto chi su facebook, ti chiede l’amicizia solo per avere un Mi piace sulla sua pagina facebook. Ma cosa te ne fai di un mi piace ottenuto così? E poi comunque non chiedermelo, perché io non te lo do per principio.

Io non sopporto chi manda le mail con una lista infinita di destinatari, tutti in chiaro. Vi prego non fatelo perché poi i geni rispondono a tutti!

Io non sopporto i siti, soprattutto i GRANDI portali che copiano le idee, soprattutto in tema di creatività, e non citano la fonte.

Più di tutto, io non sopporto chi giudica quello che fanno gli altri. Se invadi il mio spazio io mi scoccio, ma per il resto, puoi usare il web come più ti piace. Faccio un esempio: a me non piace chi pubblica foto di gattini, ma anche chi esagera col selfie, ma non sto li a giudicare, passo oltre, semplicemente se mi rompo di vedere le loro pubblicazioni, smetto di seguirli. Più facile no?

Io per esempio faccio cose che forse per la netiquette non andrebbero fatte, come condividere un post contemporaneamente in più gruppi o inserire il link ad un mio post (solo se pertinente, ovviamente) in un commento. Non si fa? Io dico che con intelligenza si fa.

Quello che credo io, netiquette o no, è che sul web, che per definizione è libero, come nella vita, basta ricordarsi che la propria libertà finisce dove comincia quella altrui.

Questo post partecipa alla Staffetta di BLOG in BLOG: ogni mese un tema scelto con un sondaggio nel gruppo Facebook omonimo viene svolto e pubblicato a reti unificate il 15 del mese alle ore 9.00.

Questo mese il tema era Il web e la netiquette: che cosa non sopporto online!

28 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *