5 colori di frutta e verdura

Conoscete la teoria dei 5 colori di frutta e verdura?

74092

Photo credits: Amando.it

Mangiare frutta e verdura è importantissimo per il nostro organismo:

  • apportano vitamine e minerali importanti che ne svolgono una azione protettiva
  • hanno poche calorie
  • sono un ottimo spuntino, saziante e dissetante.
  • vanno consumati in 5 porzioni al giorno
  • vanno consumati tenendo conto della stagionalità

In realtà non solo è importante mangiarne tanta, ma anche variare la qualità perché frutta e verdura contengono degli elementi chiamati Polifenoli e Flavonoidi che gli conferiscono il colore e che si possono raggruppare in 5 famiglie di colori: rosso, verde, bianco, giallo/arancio, blu/viola. Ogni colore ha delle sostanze specifiche, solo variando i colori di frutta e verdura siamo sicuri di assumerle tutte.

La frutta e verdura di colore rosso fornisce un grande apporto di vitamina C che aiuta il sistema immunitario, ma anche ossa, cartilagini, denti e favorisce l’assorbimento del ferro. Ne sono ricchi Anguria, Arancia rossa, Barbabietola, Ciliegie, Fragole, Pomodori, Ravanelli, Rape.

Gli ortaggi di colore verde, in particolare le verdure a foglia, contengono magnesio e l’acido folico che aiutano nella riduzione del senso di stanchezza, aiuta il sistema nervoso e muscolare. Ne sono ricchi Agretti, Asparagi, Basilico, Bieta, Broccoli, Carciofi, Cavolo, Cicoria, Cime di rapa, Kiwi, Lattuga, Spinaci, Zucchine, Uva.

Frutta e verdura di colore bianco sono particolarmente ricchi di potassio e fibra. E’ il caso di Aglio, Cipolla, Finocchio, Cavolfiore, Mela, Pera, Porro, Castagne.

Al gruppo di colore giallo/arancio appartengono Albicocca, Arancia, Carota, Clementinae, Kaki, Limone, Nespola, Melone, Peperone, Pesca, Pompelmo, Zucca, tutti alimenti ricchi di betacarotene che il nostro organismo converte in vitamina A, fondamentale per pelle, vista, sistema immunitario.

La famiglia dei frutta e verdura di colore blu/viola comprende Fichi, Frutti di bosco, Melanzane, Prugne, Radicchio e Uva, che hanno importanti elementi antiossidanti, ma anche vitamina C.

Allora, conoscevate queste importanti proprietà legate ai 5 colori di frutta e verdura?

Ora provo a proporvi un menù settimanale che alterni i vari colori, che come sempre prevede un solo pasto per i giorni feriali, la cena, perché a pranzo siamo tutti fuori casa! Come voi, immagino…! ;-)

Menù settimanale n°3 di aprile

LUNEDI‘: Zuppa di ceci e fave, scaloppina al limone, insalata di agretti (colore verde)

MARTEDI‘: Pasta olio e parmigiano, Finocchi gratinati (colore bianco)

MERCOLEDI‘: Pasta con pomodorini e ravanelli, Alici gratinate al forno (colore rosso)

GIOVEDI‘: Tortino con ricotta e spinaci, crostini con prosciutto crudo (colore verde)

VENERDI‘: Polpette di tacchino, Spinaci e patate al forno (colore verde)

SABATO: Mozzarella in carrozza, Carote julienne (colore arancio)

Cena: Vellutata di porro e carote, Bresaola, rucola e scaglie di parmigiano (colore bianco e arancio)

DOMENICA: Risotto con asparagi, Seppie con piselli e patate (colore verde)

Cena: PIZZA

Che ne dite, son stata brava a variare i colori!?!!?!

menù settimanale colori

Vi aspetto settimana prossima con un nuovo menù settimanale.

Se vi interessa, potete approfondire con:

Menù settimanale dei bambini
Il primo menù settimanale e 8 buoni motivi per averne uno
Come organizzare un menù settimanale (tenendo conto delle esigenze nutrizionali dei bambini e non solo…)
Come organizzo la spesa settimanale
Menù settimanale economico