Il mio diario di scuola… di ricordi, amori e amicizia

Qualche giorno fa a a casa di mia mamma ho trovato una di quelle cose che non vorresti trovare mai, una di quelle cose che non vorresti mai far leggere ad anima viva, una cosa di cui ti vergogni, ma che parla di te, è un pezzo della tua storia e per quanto oggi sembri stupida, custodisce una parte di quello che sei stata.

Nel mio armadio, in fondo ad una scatola di ricordi, ho trovato il mio diario dell’ultimo anno di liceo.

Il mio diario di scuola

E’ un diario della Naj-Oleari che adoravo e che è pieno di cose mie, di lettere d’amore, messaggi, disegni, scritte, ricordi. Un diario che parla di me e della mia tormentata storia d’amore di quel tempo, ma anche di tutte le persone a cui ero legata e che allora erano il centro del mio mondo: le mie amiche!

Nel mio diario ho trovato le lettere che ci scrivevamo, mi ricordo anche come facevamo, durante la lezione a volte, una di noi scriveva la sua lettera all’altra e poi passava il diario all’altra perché leggesse e rispondesse…

Il mio diario di scuola 2

Ho letto cose bellissime, parole piene di sogni, di speranze, di incoraggiamento, di affetto sincero.

Il mio diario di scuola 4

Ho letto ragazze piene di vita che oggi sono splendide donne e ora leggendo quel diario ritrovo un po’ di quello che erano in quello che sono oggi. Perché la vita ci cambia ma non così tanto, perché si cresce ma non si diventa persone diverse, semmai più mature e disincantate ma sempre fedeli alle adolescenti piene di sogni che eravamo.

Il mio diario di scuola 3

E mi fermo a pensare a come quegli amori che sembravano non dover finire mai son poi svaniti nel nulla, mentre quello che di saldo c’era ed è rimasto sono alcune amicizie che il tempo ha reso più solide e durature. E mi piace constatare che anche se quelle che sembrano coppie salde e indistruttibili si sgretolano, mentre le storie d’amore più durature e indistruttibili si rivelano essere le amicizie, quelle su cui puoi sempre contare, quelle che sai che saranno lì davvero per sempre, nonostante il tempo e la distanza.

Questo post partecipa alla Staffetta di BLOG in BLOG: ogni mese un tema scelto con un sondaggio nel gruppo Facebook omonimo viene svolto e pubblicato a reti unificate il 15 del mese alle ore 9.00.

Questo mese il tema era Nel mio armadio ho trovato…

Se volete leggere le altre partecipanti, continuate qui

25 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *