#AmoLeggerti: intervista a Simona Minniti

AMOLEGGERTI – Un’altra mamma ha deciso di farsi intervistare per la mia rubrica dedicata alle mamme che amano leggere ai bambini, mamme che che amano i bambini, i libri per bambini e che non si tirano indietro difronte all’ennesima richiesta di lettura e leggono ancora, ancora e ancora. Oggi c’è Simona Minniti, una mamma come tante.

Amoleggerti

Ciao Simona, benvenuta. Quali sono le occasioni di lettura con i tuoi bambini?

In realtà non esistono occasioni particolari; ogni momento della giornata va bene per leggere insieme. Lascio decidere a mia figlia.

Avete dei rituali tipo la #letturadellabuonanotte?Cappello delle fiabe

Non abbiamo ancora il rito della #letturadellabuonanotte classico, magari accoccolate sul letto. La sera però, prendiamo un bel libro (lei prende un libro in realtà, o anche più di uno alla volta), mi fa indossare il “cappello delle fiabe” (che altro non è se non un sacchetto di stoffa che lei stessa, mesi fa, mi ha fatto indossare per raccontarle Bambi e da allora è diventato un elemento imprescindibile di tutte le nostre letture) e si parte!

 A che età hai iniziato a leggere libri ai tuoi bambini?

Praticamente appena nata. Già a due/tre mesi, mangiucchiava i suoi primi libri tattili, morbidi morbidi, e quelli da vasca da bagno.

 Amoleggerti 2Che età ha ora e qual è il suo libro preferito?

Elettra ha 21 mesi adesso e non rinuncerebbe mai a Bambi e agli Aristogatti.

 Quali sono le caratteristiche che un libro per bambini deve avere perché tu lo definisca un bel libro?

Fondamentali le illustrazioni, il linguaggio comprensibile e scorrevole e una storia variegata, piena di contrasti e scenari differenti.

Quali sono secondo te i benefici della lettura ad alta voce?

Aiuta nello sviluppo del linguaggio. Rende la lettura un “gioco interattivo” e non fruizione passiva. E’ più difficile distrarsi o concentrarsi solo sulle illustrazioni se stai anche ascoltando.

La tua ricetta per trasmettere ai bambini l’amore per la lettura?

Non forzarli MAI!!! Non ho mai imposto nulla a mia figlia, lascio che lei si interessi a quanto di stimolante trova intorno a sé. Quindi: libri per terra sul tappeto, insieme agli altri giochi… il resto lo fa il bimbo.

Se vuoi sapere chi sono le mamme che amano leggere ai bambini, ve lo racconto qui.

Grazie Simona per questa bella intervista. Spero sia piaciuta anche a voi!

Vi aspetto la prossima settimana per una nuova intervista ricordandovi che se volete potete candidarvi per essere protagoniste dell’intervista per #AmoLeggerti scrivendo a mammamogliedonna@hotmail.it.

AmoLeggerti

3 Comments

  • laura (iuppi) ha detto:

    ciao Mi chiamo Laura (iuppi) e sono mamma di Leone. Seguo costantemente il tuo blog e catturo le informazioni che ci trovo per il mio piccolo. Leone adora i libri e io adoro leggerglieli ogni sera, trasformiamo il lettone in un angolo di lettura con giochi di luci e di ombre. Complimenti per il tuo blog davvero utile. grazie Iuppi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *