Come aiutare i bambini a superare la paura del buio

La paura del buio quasi sempre è innata, sorge con la consapevolezza che via via crescendo acquisiscono della loro unicità e dell’essere altro dai loro genitori: rimanere da soli al buio, li fa sentire insicuri, timorosi dell’ignoto e della senzazione di solitudine e di abbandono.

Di solito i bambini iniziano a temere il buio intorno ai due anni di età e non è facile spiegare loro come superare la paura del buio perché non è facile farli ragionare sull’assenza di pericoli o di misteriose spaventose presenze. Troppo piccoli per ragionare su cose istintive come la paura dell’abbandono, ma non troppo piccoli da non essere presi sul serio, aiutati e accompagnati alla scoperta del buio e della notte.

Nel mio caso, dopo esser stata miracolata dall’aver avuto un figlio che si addormentava da solo da quando è nato, mi son ritrovata a fare i conti con la paura del buio, istillata in qualche modo a mio figlio a scuola, con la lettura di un libro: mio figlio prima sereno e tranquillo al momento della messa a letto, ha iniziato a stringermi forte, a piangere, a non voler restare solo.

COME AIUTARE I BAMBINI A SUPERARE LA PAURA DEL BUIO – Per prima cosa non sottovalutate il suo sentimento. Una regola che vale sempre, secondo me, quella di predisporsi all’ascolto dei loro bisogni e alla loro valutazione con empatia, ma che vale in particolare nel caso delle paure, perché se le ignoriamo, allora si che si radicano e diventano difficili da estirpare.

Io non l’ho ignorata, anzi. Ho subito preso atto della situazione e se tutto era iniziato da un libro, ho pensato che tutto dovesse passare di nuovo da un libro, come una catarsi, come sempre perché io credo molto nel potere della immedesimazione e della elaborazione guidata dei sentimenti attraverso i libri per bambini, che sia per affrontare l’arrivo di un fratellino o per convincerli a mangiare le verdure o per affrontare serenamente l’asilo.

Ho trovato un libro molto carino LA MAGIA DEL BUIO edito da Edizioni Paoline e partendo dal libro creato una serie di giochi e situazioni divertenti, rilassanti che potete provare a mettere in atto per aiutare i bambini a superare la paura del buio.

magia_buio

Il libro è adorabile perché rovescia completamente la prospettiva mostrando quanto di bello si può vedere e fare al buio. Ed è proprio questa la chiave di svolta su cui ho lavorato con il mio bambino, quella di mostrargli il lato bello del buio, le opportunità del buio.

Perché…

magia-buio-paura-del-buio-bambini

Al buio puoi vedere luccicare gli occhi di un gatto come i fari di un’automobile, rincorrere le lucciole,  vedere le luci delle case vicine e immaginare cosa stiano facendo gli abitanti…

magia-buio-paura-del-buio-bambini 2

Giocare con i bambini a guardare il buio della notte può contribuire a comprenderne la magia. Avete mai provato a spegnere tutte le luci in casa e aprire le finestre guardando il resto della città al buio? Io lo faccio spesso in estate, nelle fresche sere estive, dopo aver messo a letto i bimbi, mi piace rilassarmi sul balcone con le luci spente ad ascoltare la notte e immaginare altre vite li dove vedo lucine accese.

Giocare a cercare la luna nel cielo: noi abbiamo preso a cercare la luna nel cielo e ci divertiamo a scoprirla ora piccola ora graaande.

Giocare con le ombre: trovare un muro che riceve una buona luce da un lampione esterno e giocare a proiettare le proprie immagini sul muro…

Baricentro-di-una-bismamma-MammaMoglieDonna

Leggere un libro nascosto sotto le coperte alla luce di una pila: Può essere bello godersi una lettura della buonanotte alla sola luce fioca di una piccola luce. Noi lo abbiamo fatto qualche volta e in ogni occasione è finita con i bimbi si mettono a giocare, ma va bene anche quello, perché aiuta comunque a sdrammatizzare la paura del buio nei bambini.

magia-buio-paura-del-buio-bambini 3

E il libro si chiude con un dolcissimo finale…

“Puoi scegliere una stella tra le tante che splendono nel cielo e darle il tuo nome.
Godere l’aria fresca della sera tra le braccia della mamma…
Puoi chiudere gli occhi e fare la nanna.”

E voi? Vi siete trovati a fronteggiare la paura del buio dei vostri bambini? Come vi siete comportati? Consigli? Idee?

Se il libro ti piace, puoi acquistarlo qui:

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *