Seguire i mondiali di calcio con i bambini

I mondiali di calcio sono un evento che coinvolge e travolge perché anche qui in vacanza, ovunque ci si gira la sera tornando dalla spiaggia o uscendo dopo cena per una passeggiata è ovunque calcio, è ovunque partite.

I bambini, soprattutto se loro stessi appassionati di calcio giocato, come il mio, cominciano ad essere curiosi, attenti osservatori, chiedono quali squadre giocano, chiedono dei colori delle maglie e delle bandiere.

Seguire i mondiali di calcio con i bambini può essere l’occasione per trasformare una partita di calcio in un momento per insegnare la geografia: dove si trova un certo paese, come è fatta la sua bandiera, se lo sappiamo possiamo anche spiegare perché è fatta a quel modo, perché spesso certe scelte nascondono delle motivazioni storiche che i bimbi curiosamente ascoltano.

Noi quest’anno abbiamo scelto di seguire i mondiali di calcio attraverso un tabellone degli ottavi fai da te che ho creato con l’aiuto del mio ometto quasi seienne, divertendoci a creare tutte le bandierine dei paesi coinvolti per poi attaccare sul tabellone degli ottavi solo quelle che avrebbero passato il turno e così abbiamo fatto. Su UHU trovate il tutorial di come lo abbiamo costruito.

lavoretti-mondiali-calcio-tabellone-partite-04

Io voglio raccontarvi quanto mio figlio lo abbia apprezzato e come si diverta a seguire e spostare le bandierine ogni volta che si conclude una partita. E quando va a dormire senza saperlo, al risveglio chiede subito, chi ha vinto ieri sera? E sposta la squadra in avanti, sulla colonna delle partite dei quarti.

Avevamo iniziato pieni di aspettative per la nostra nazionale, avevamo persino insegnato l’Inno d’Italia al piccoletto di casa, a ahimé la nostra squadra ci ha deluso, non arrivando nemmeno al nostro tabellone degli ottavi.

Col senno di poi posso dire di essere davvero contenta di aver creato questo tabellone e le attività connesse perché ci tengono allegri e ci entusiasmano nonostante tutto!!

E voi, state seguendo i mondiali di calcio con i bambini?

Aspettando le prossime partite, noi tifiamo Brasile e voi!?

Seguire i mondiali di calcio con i bambini

4 Comments

  • Sonia ha detto:

    Bellissima idea!
    Anche noi seguiamo le partite con i bambini, sono due grandi appassionati, tra palloni e magliette varie potremmo mettere in piedi una rivendita.
    Uno dei miei bimbi, Alessandro, tifa Brasile, Filippo invece cambia preferenza in base al colore della maglia della squadra. Comunque il ‘dai Brasile dai’ lo dice anche lui.
    Vedremo con i quarti come andrà.
    Complimenti per il tabellone!
    Sonia

  • noi non guardiamo piu il mondiale essendo uscita l italia. e poco sportivo, lo so, ma non e piu il calcio di una volta. fino a qualche anno fa ero una grande tifosa. ora lo spirito del gioco del calcio e scomparso. e diventato il business del calcio.
    cmq, tifo olanda….

    • MammaMoglieDonna ha detto:

      Lo capisco, anche io sono un po’ schifata, non solo dai soldi che girano nelle squadre italiane, ma anche dai calciatori che sembrano ambire più comparire negli spot pubblicitari più che a fare gol!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *