Tornare a scuola senza stress

Il momento di tornare a scuola si avvicina e a me piace che per i bambini sia un ritorno senza stress, ma soprattutto se posso mi piace farne un momento felice. Per far questo, cerco sempre di avvicinarli all’idea del rientro a scuola con pensieri positivi sull’esperienza che li aspetta, cerco di caricarli di aspettative positive e di riavviare la routine scolastica gradualmente e per tempo.

tornare a scuola senza stress

Il mio ometto quest’anno frequenterà il primo anno delle primaria e se io son piena di dubbi sulla scuola che sarà, lui è entusiasta e spero di conservare questo suo stato emotivo fino alla fine delle vacanze. Il piccoletto invece inizierà la materna in una scuola che almeno sulla carta sembra bellissima e perfetta per lui, dallo spirito così indipendente.

Mi piacerebbe che i miei bimbi potessero tornare a scuola senza stress così per facilitargli le cose, ho deciso di farli tornare a casa per tempo, con me, invece di lasciarli ancora dai nonni, dove per altro temo che Edo non sarebbe rimasto volentieri senza di me. In questi giorni che ci separano dal rientro a scuola cercherò di riattivare la routine quotidiana che ovviamente durante le vacanze è andata a farsi benedire.

I passi fondamentali per tornare a scuola senza stress:

  • rientrare per tempo dalla località di vacanza: fate in modo che il rientro a casa non sia il giorno prima dell’inizio della scuola, ma che il bambino possa riprendere possesso dei suoi spazi e delle sue cose, prima del grande momento.
  • ricominciare a svegliarli presto la mattina gradualmente, anticipando di mezz’ora, un’ora il loro naturale risveglio estivo
  • svegliarli presto la mattina permetterà di metterli a letto anticipando l’orario fino a farlo tornare quello invernale, che a casa mia è intorno alle 21.00
  • dare regolarità all’orario dei pasti e degli spuntini che in vacanza notoriamente non sono sempre regolari
  • evitare di renderli partecipi dell’archiviazione dei giochi estivi per evitare lo stress da attacco di nostalgia
  • comprare insieme a loro l’occorrente per la scuola: questo aumenterà il loro entusiasmo e la voglia di andare a scuola per esibire il loro nuovo grembiulino o il nuovissimo zaino
  • non stressarli se non hanno terminato i compiti delle vacanze: se volete farli tornare a scuola senza stress evitate di concentrare i compiti delle vacanze agli ultimi giorni prima della riapertura della scuola
  • fateli incontrare con compagni di scuola o di classe, in modo che possano sentirsi invogliati a rivederli a scuola
  • non li costringete in attività pomeridiane già dal primo mese di scuola, lasciate che i pomeriggi sia dedicati alla libertà e spensieratezza, sole permettendo
  • lasciate che vivano serenamente i primi giorni di scuola, almeno all’inizio lasciate che siano loro ad improntare la routine rientro-compiti-gioco e vedete come va…

Il segreto per farli tornare a scuola senza stress, come sempre è l’empatia: sintonizzatevi sui loro tempi, ritmi e bisogni, ascoltateli, fateli sentire accolti e compresi qualunque sia il loro stato d’animo pre-rientro ed evitiamo di trasmettere le nostre ansie su compagni di classe, insegnanti, struttura e quant’altro.

E se volete, qui c’è il nostro tabellone per il rientro a scuola dei bimbi, con le attività da fare la mattina prima di andare a scuola e il pomeriggio al rientro a casa.

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *