Menù settimanale e la dieta del bambino

menù-settimanale-aprile

Prima di darvi il nuovo menù settimanale, oggi vi vorrei parlare brevemente della corretta ripartizione dei nutrienti nella dieta del bambino.

Il bambino in età pre-scolare e scolare cresce in maniera rapidissima ecco perché è fondamentale fornirgli le giuste quantità di energia ripartite in maniera corretta tra tutti i nutrienti. In particolare, i macronutrienti contenuti nel cibo in grado di apportare energia al bambino sono i carboidrati, le proteine e i grassi.

I carboidrati costituiscono la più importante (in termini quantitativi) fonte energetica dell’organismo, poiché forniscono energia a tutti i tessuti del corpo umano, soprattutto al cervello e ai globuli rossi che usano solamente il glucosio quale “carburante” per le attività cellulari. In una dieta del bambino che sia equilibrata essi devono coprire il 50-55% delle calorie giornaliere e un grammo di zucchero sviluppa circa 4 kcal.

Le proteine servono a costruire i tessuti dell’organismo, infatti sono la componente principale dei muscoli, degli organi interni e della pelle (funzione plastica) e a fabbricare altre sostanze importanti come enzimi, ormoni, ed anticorpi. Le proteine si trovano in diversi tipi di cibi. Le fonti proteiche animali, come carne, pollame, pesce, uova, latte, formaggi e yogurt, forniscono proteine ad alto valore biologico. I vegetali, legumi, cereali, noci, semi e verdure forniscono proteine a basso valore biologico.

In una corretta alimentazione le proteine devono coprire massimo il 15 % delle calorie giornaliere e un grammo di proteine sviluppa circa 4 kcal.

I grassi assunti attraverso l’alimentazione rappresentano per il bambino una fonte concentrata di energia (funzione energetica) e di acidi grassi essenziali. Sono indispensabili per assorbire le vitamine liposolubili (A, D, E, K), per costruire le pareti delle cellule e gli ormoni. Si trovano principalmente in: oli, burro, margarine, carni e pesci grassi, salumi, formaggi, ecc.
I grassi in una bilanciata alimentazione devono coprire il 25-30 % delle calorie giornaliere e un grammo di grassi sviluppa circa 9 kcal.

Accanto ai principali macronutrienti, gli elementi essenziali di una corretta alimentazione per i bambini in età pre-scolare e scolare sono le vitamine e i minerali. Nel bambino un adeguato apporto di vitamine è essenziale per una crescita sana:

  • vitamina A si trova negli alimenti sotto forma di carotenoidi precursori della vitamina A. I carotenoidi (p.es LICOPENE e BETA CAROTENE) sono pigmenti dalla colorazione gialla, arancione e rossa presenti soprattutto in frutta ed ortaggi (carote, zucca, pomodori, albicocche, peperoni, meloni, ecc..).
  • vitamine B svolgono un ruolo fondamentale nella crescita del bambino oltre che nel corretto mantenimento e sviluppo. Si trovano nelle verdure a foglia, alcuni agrumi, carne, pesce, uova, latte, legumi, cereali integrali, frutta secca, ecc.
  • vitamina C risulta fondamentale per l’ottimale funzionamento del sistema immunitario. Inoltre, la vitamina C è dotata di proprietà antiossidanti e svolge un ruolo di supporto significativo al processo di assorbimento del ferro. Si trova negli agrumi, kiwi, fragole, cavolfiori, broccoli, lattuga, albicocche, ecc..
  • vitamina D, invece, svolge un ruolo essenziale nel metabolismo del calcio (stimolandone l’assorbimento intestinale). Tra gli alimenti più ricchi di vitamina D ci sono alcuni tipi di pesce (aringa, sgombro, sardine), l’olio di fegato di merluzzo, il burro, i formaggi grassi e le uova.

Elementi essenziali della dieta del bambino in età pre-scolare e scolare sono rappresentati dai minerali, in particolare: ferro, calcio, magnesio, fosforo, sodio, zinco e iodio.

Eccovi dunque il nuovo menù settimanale che tiene conto di questi aspetti legati alla dieta del bambino

LUNEDI
Pranzo : Pasta al pesto e piselli + insalata di valeriana
Cena: Insalata di mare + insalata di finocchi
MARTEDI
Pranzo : Insalata di riso ai gamberetti + zucchine grigliate
Cena: Frittatina con cipollotti + asparagi al limone
MERCOLEDI
Pranzo : Pasta con vellutata di ceci + scarola aglio e olio
Cena: Pollo e patate novelle al forno + insalata di lattuga
GIOVEDI
Pranzo : Insalata di cereali e funghi trifolati + caciocavallo fuso
Cena: Spezzatino di vitello + pinzimonio di verdure
VENERDI
Pranzo : Pasta al sugo di pesce + radicchio grigliato
Cena: Insalata di polpo e patate + bietola a vapore
SABATO
Pranzo : Pasta alla crema di asparagi + carciofi in padella
Cena: “Finte pizzette” + carote a julienne
DOMENICA
Pranzo : Tagliatelle al forno + carote all’aceto balsamico
Cena: Coniglio alla cacciatore + spinaci al vapore

Buona settimana!

Dott. Simona Cardellicchio

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *