Chi è davvero titolato a consigliare le mamme?

consigliare mamme mamme tester per Altroconsumo

[post sponsorizzato]

Quando rimaniamo incinte del primo figlio, noi mamme siamo piuttosto fragili; bisognose di consigli e piene di dubbi, iniziamo a studiare, a cercare informazioni, a chiedere consigli ad esperti e ad altre mamme.
Col passare del tempo acquisiamo sicurezza e iniziamo a fare le nostre scelte con maggiore consapevolezza, avendo sviluppato un nostro proprio senso critico.

Leggiamo, studiamo, impariamo a fidarci del nostro istinto, ma soprattutto sperimentiamo sul campo, cosa sia meglio per i nostri figli.

Sempre aperte al confronto, non neghiamo un consiglio se richiesto (anche se non richiesto, è vero…), perché una volta che abbiamo opinioni chiare ci piace dire la nostra e se una cosa ci piace lo diciamo alle amiche, alle mamme al parco (noi mamme blogger anche alle nostre lettrici, ma questa e un’altra storia), se una cosa non ci piace la stronchiamo!

Noi mamme siamo i giudici più severi soprattutto quando si tratta di prodotti per i nostri bambini: vogliamo sicurezza, qualità, vogliamo prodotti che rispettino la delicatezza dei bambini, che siano curati, prodotti con materie prime di qualità e con processi etici. Esigenti come in nessun altro campo!

Ecco perché Altroconsumo che da sempre si occupa di divulgare informazioni a tutela dei consumatori, ha deciso di concentrare la propria indagine sui prodotti per mamme e bambini, chiedendo direttamente alle mamme.

E’ nata così una piattaforma di mamme tester alla quale registrarsi fino al 26/05 per diventare mamme tester per Altroconsumo. I prodotti sono divisi per fasce di età 0-3 e 3-6, le mamme scelte riceveranno a casa prodotti da testare per poi valutare sulla piattaforma stessa.

L’idea è nata dopo una sperimentazione effettuata a fine anno 2014 quando 100 mamme tester sono state incaricate di testare 13 pannolini usa e getta. L’iniziativa è piaciuta così tanto che si è deciso di darle un seguito più strutturato.

Registrandovi sulla piattaforma avrete la possibilità di essere scelte come mamme tester, ma anche di ricevere i risultati dell’indagine svolta sui pannolini verificando il genere di informazioni oggetto delle indagini di Altroconsumo.

Io credo che sia un’ottima iniziativa, credo che nessuno più di una mamma sia titolato a dare consigli ad una mamma, quindi se vi va, iscrivetevi!

 

Schermata-2015-05-06-alle-10.55.06

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *