Colazione alternativa al latte

Voi cosa mangiate a colazione?

Per me la colazione è sempre stata latte e biscotti o fette biscottate o dolci fatti in casa in inverno, yogurt in primavera/estate, accompagnato da fiocchi di cereali integrali, biscotti, frutta fresca.

Da qualche tempo ho deciso di ridurre l’assunzione di proteine animali e in particolare ho eliminato l’assunzione del latte la mattina. Non ho eliminato del tutto i derivati del latte, capita che io mangi ricotta di pecora piuttosto che un po’ di parmigiano o fior di latte sulla pizza, ma assumerlo tutti i giorni a colazione preferisco di no. E’ una mia scelta. Non voglio assolutamente condividere con voi un messaggio del genere, voglio ragionare con voi delle possibili alternative per farmi dare da voi qualche buona idea.

 

Colazioni alternative al latte

Latte vegetale: non si chiama propriamente latte, ma bevanda a base di… riso, avena, farro, mandorle, cocco. Mentre vi scrivo ho sperimentato solo riso e farro e mi piacciono molto entrambi. Ho sperimentato anche qualche marca differente e trovato la mia preferita che contiene solo riso, olio di girasole e alga marina (fonte di calcio). Al nuovo sapore ci si abitua in fretta e ha il vantaggio che si può usare questa bevanda come con il latte, quindi accompagnandolo con fiocchi o biscotti o quello che preferite.

Pane integrale con marmellata e frutta secca: in alternativa alle fette biscottate, possiamo sperimentare del pane integrale tostato con marmellata che per me è da sempre solo senza zuccheri aggiunti. La frutta secca completa il pasto apportando grassi buoni e proteine. Da bere un tè o caffè se non potete iniziare la giornata senza.

Mix di fiocchi di cereali, frutta secca e spremuta di frutta fresca: fiocchi di avena, granella di cocco, granella di nocciole, uva sultanina o albicocche essiccare. Potete accompagnare il mix con yogurt vegetale o una spremuta di frutta, fatta da voi o acquistata al supermercato: coop ha una linea con 100% spremuta di frutta, noi adoriamo quella di melagrana.

Tè verde e biscotti fatti in casa: le proprietà del tè verde sono ormai note a tutti, si dice che sia antiossidante, tonico, dimagrante, drenante, antitumorale. Possiamo accompagnarlo a biscotti fatti in casa con farine integrali o farine di cereali alternativi al grano, tipo farro o grano saraceno e zucchero di canna o miele invece del classico zucchero bianco raffinato.

Barrette di cereali e frutta secca (fai da te): cioccolato fondente e fiocchi di avena o riso soffiato con o senza frutta secca da preparare in casa con cottura a bagno maria e conservazione in freezer. Anche queste possono essere accompagnate da tè o caffè o spremuta di frutta.

Voi avete altre idee?

Quali sono le vostre colazioni alternative al latte ?

 

5 Comments

  • chiara ha detto:

    Io da ormai molti mesi sono passata al latte di Avena, dopo aver provato soia (no!), riso (peggio che mai) farro (buono). L’avena è dolce, così posso evitare il cucchiaino di zucchero nel cappuccino, si sposa bene anche con il caffè e con i cereali. Ci faccio anche i dolci perchè il latte di mucca a casa mia non c’è proprio, dato che mia figlia non lo beve, io sono intollerante al lattosio… A volte tengo un brick di latte senza lattosio a lunga conservazione solo per fare il puré..
    Prova l’avena è ottima… in commercio ho trovato anche l’Avenaciok che è con aggiunta di cacao… ottima, sembra una cioccolata calda… la mattina a colazione è fantastica!

  • Daria ha detto:

    Ormai son dieci anni che non consumo più latte e circa tre che ho eliminato tutti i latticini, nessuno ne fa uso a casa e tutti abbiamo colazioni diverse… I bambini preferiscono il latte di riso con cereali in forma di granola o avena più frutta essiccata o pezzetti di cioccolato fondente accompagnando con un frutto fresco. Mio marito mangia un paio di frutti o un succo di frutta, a volte yogurt di soia con muesli o latte di avena con muesli. Io invece quasi sempre sola frutta sotto forma di mian-o-fruit che sarebbe una sorta di “macedonia” in cui si mette una banana schiacciata (o mezza),una mela (o mezza), altri due frutti freschi a piacere, un cucchiaino di olio di lino (per gli omega3), un cucchiaino di olio di sesamo o di tahin, una manciata di frutta secca, tipo mandorle o noci o simili… Altre volte lo sostituisco con kefir di soia (che faccio io) con frutta fresca e/o secca… Adoro entrambe le soluzioni, mi riempiono e danno la carica per tutta la mattina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *