San Valentino e la febbre

Come mai non mi lascio prendere dalla febbre del San Valentino?

Cosa mi sta succedendo?
Sono giorni che leggo i vostri post pieni di cuoricini e osservo le vostre splendide creazioni:

http://madrecreativa.blogspot.com/2011/02/come-decorare-la-tavola-per-san.html
ma soprattutto:

Eppure non mi prende…
Non mi prende di organizzare cene, di stampare o colorare cuoricini, né di comprarli…
Cosa sarà?
Sto invecchiando?
Sto diventando troppo seria?
Sono solo stanca e presa da altro?

Perché devo dire che non mi sentivo così innamorato da molto tempo, sto riscoprendo le gioie dell’amore adulto. Sto riscoprendo la gioia di guardarsi negli occhi, di stringersi, di farsi delle gentilezze, di avere attenzioni l’uno per l’altra…
E allora perché? Perché non mi prende?


P.S.:
Non sono romantica? No, non è questo!
Questa è la colazione del suo 36-esimo compleanno:

e a seguire festicciola con pochi amici!

11 Comments

  • Micaela ha detto:

    Perchè noi non siamo tipe da cuoricini e piccipiccibaubau…
    noi non siamo tipe dalle grandi doti manuali…
    noi siamo cerebrali, siamo razionali e fin troppo “asciutte” in questo genere di manifestazioni…

    Mi piacerebbe essere tutta cuoricini e brillantini, mi piacerebbe realizzare ste meraviglie, ma quando mi ci metto è un vero disastro! Quindi desisto.

    Soprattutto… non ho mai sopportato sta festa!

  • Mamma Papera ha detto:

    no tesoro non è che stai invecchiando, semplicemente le tue priorità si sono spostate su un altro epicentro, magari applicherai il tuo lato romantico in altre cose ^^, martedì ci racconterai…avvolte basta stare insieme magari sul nuovo divano a guardare un bel film mano nella mano ^_-

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Micky: in parte mi riconosco nella tua analisi, ma in parte no. E’ vero che sono molto cerebrale, (sarà colpa degli studi?), razionale, ed è vero che non sono molto piccipiccibaubau, ma è vero pure che se mi va e se mi impegno, qualcosa di carino lo tiro fuori…
    E soprattutto è vero che fino a qualche anno fa, ci tenevo a fare qualcosa di speciale per questo giorno. Il ricordo più bello è una seratina (ci aveva prestato casa il cugino di mio marito) con cenetta a base di sfizzierie varie e una maglia della Roma originale con il suo nome dietro, come regalino…
    Insomma ero romantica. Dov’è la me romantica?!?!

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @MammaPapera: sono sicura che alla fine il mio lato romantico emergerà!

  • Corie ha detto:

    mai festeggiato un solo s. valentino. Non per questo non ho mai amato.
    L’importante é che tuo marito non ci rimanga male … come lo hai abituato negli scorsi anni?

    magari mandare il bimbo dai nonni … e una cenetta soli soletti potrebbe bastare …

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @Corie: averli qui i nonni da cui mandarlo!!!

  • Micaela ha detto:

    Si è romantici anche senza ritagliare cuoricini e sferruzzare gomitoli di lana rosa!!!!

    Hai pensato ad un semplice biglietto in cui scrivi un tuo pensiero per lui? Secondo me può valere anche più di una intera serata romantica!

  • serenamanontroppo ha detto:

    Come ho già detto nel commento al post di Micaela sullo stesso argomento, non amo san valentino come festa consumistica.
    Però abbiamo sempre sfruttato la ricorrenza per ritagliarci un po’ di spazio per noi due, senza regali, ma facendo qualcosa che riguardi noi come coppia (cenetta, cinema!).
    Non sforzarti a fare qualcosa che non senti, però dato che hai sempre coccolato il tuo lui per san valentino, almeno dedicagli un pensiro o solo un bacio speciale!

  • MadreCreativa ha detto:

    Non ho mai festeggiato san valentino, niente cuori nè cenette romantiche, quest’anno è per mio figlio che ho deciso di fare qualche lavoretto, perchè so che lui si diverte con i coriandoli a forma di cuore e le cempanelle; poi l’amore è un’altra cosa.

  • MammaMoglieDonna ha detto:

    @MadreCreativa: lungi da me il criticarvi… semmai vi invidiavo… bravissime!

  • MadreCreativa ha detto:

    @no cara, so che non mi criticavi e che nemmeno io sono tutta baci e carezze; poi un momento non è come l’altro, magari ora hai altre cose più importanti su cui sei concentrata…buon week-end

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *