Fratelli per forza

Max e Lulù sono due fratelli. 
A guardarli bene non si direbbe,
 sembrano piuttosto due calzini spaiati. 
Ma non c’è dubbio che siano fratelli,
 hanno la stessa mamma e lo stesso papà.
Sono FRATELLI PER FORZA. 
Come lo sono infondo tutti i fratelli del mondo. 
Nessuno di noi può scegliersi il fratello o la sorella. 
Arrivano e basta e tocca conviverci.
E così è per Max e Lulù che son diversi di aspetto ma anche di carattere!
Max è un tipino tranquillo, che ama starsene per i fatti suoi, 
giocare con la sua collezione di cose trovate per strada, 
fare i pisolini.
Lulù è una giocherellona: 
ficca il naso dove non deve 
e il suo gioco preferito è fare la giostra appesa alle orecchie di Max.
Tra fratello e sorella è normale che ci si faccia qualche scherzetto, ma Lulù esagera!
Lulù combina un sacco di guai. 
Certe birichinate, però, le combinano insieme, 
e quando vengono scoperti finiscono in punizione insieme.
 
Un libro per parlare di fratellini e sorelline o di fratelloni e sorellone, per spiegare che tutti i fratelli del mondo litigano ma poi fanno la pace e dormono accoccolati insieme.
Un libro da leggere, da sorridere, da commentare e da guardare con le pagine che come per magia si sollevano per diventare doppie…
 

 

Buona lettura e buonissima visione con le illustrazioni di Lucia Salemi (non so voi, ma noi la adoriamo!!)
 

Questo libro partecipa al venerdì del Libro di Homemademama
E lo trovate insieme a tanti altri su La Biblioteca di Filippo per l’evento Condividiamo un libro 

14 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *